Dopo la colazione proveremo a raggiungere il Parco Nazionale di Thingvellir: dove le placca tettonica nordamericana e Indoeuropea si allontanano ad una velocità di 3-6 cm l’anno.
Qui sorge anche il Parlamento islandese –il primo al mondo, e visiteremo la nostra prima cascatella. Pazzesco, tutti qui vanno fuori di testa, ma solo perché gli standard ancora sono bassi. Alla fine del viaggio, quando torneremo attraversando una morena e un ghiacciaio direte: “ah, un altro ghiacciaio grande quanto la Corsica. Bah.” La vostra vita sarà irrimediabilmente rovinata, vorrete sempre di più.

Proseguiremo il viaggio verso Geyser e Strokkur, il geyser che erutta ogni pochi minuti. Nella zona circostante sono presenti diversi fenomeni: pozze che bollono, buche che bollono, fanghi che bollono e altre cose bollenti.
Dopo aver fatto il pieno di puzza di zolfo e di schizzi di geysir, ci sposteremo verso Gullfoss, una delle cascate più grandi d’Europa.
Dopo andremo verso i nostri cottage in legno, per passare la notte e aspettare l’aurora. Il posto in cui dormiamo ha delle vasche piene di acqua bollente, all’aperto, e non è raro vedere l’aurora mentre si è a mollo

Dopo la colazione proveremo a raggiungere il Parco Nazionale di Thingvellir: dove le placca tettonica nordamericana e Indoeuropea si allontanano ad una velocità di 3-6 cm l’anno.
Qui sorge anche il Parlamento islandese –il primo al mondo, e visiteremo la nostra prima cascatella. Pazzesco, tutti qui vanno fuori di testa, ma solo perché gli standard ancora sono bassi. Alla fine del viaggio, quando torneremo attraversando una morena e un ghiacciaio direte: “ah, un altro ghiacciaio grande quanto la Corsica. Bah.” La vostra vita sarà irrimediabilmente rovinata, vorrete sempre di più.

Proseguiremo il viaggio verso Geyser e Strokkur, il geyser che erutta ogni pochi minuti. Nella zona circostante sono presenti diversi fenomeni: pozze che bollono, buche che bollono, fanghi che bollono e altre cose bollenti.
Dopo aver fatto il pieno di puzza di zolfo e di schizzi di geysir, ci sposteremo verso Gullfoss, una delle cascate più grandi d’Europa.
Dopo andremo verso i nostri cottage in legno, per passare la notte e aspettare l’aurora. Il posto in cui dormiamo ha delle vasche piene di acqua bollente, all’aperto, e non è raro vedere l’aurora mentre si è a mollo

Dopo la colazione proveremo a raggiungere il Parco Nazionale di Thingvellir: dove le placca tettonica nordamericana e Indoeuropea si allontanano ad una velocità di 3-6 cm l’anno.
Qui sorge anche il Parlamento islandese –il primo al mondo, e visiteremo la nostra prima cascatella. Pazzesco, tutti qui vanno fuori di testa, ma solo perché gli standard ancora sono bassi. Alla fine del viaggio, quando torneremo attraversando una morena e un ghiacciaio direte: “ah, un altro ghiacciaio grande quanto la Corsica. Bah.” La vostra vita sarà irrimediabilmente rovinata, vorrete sempre di più.

Proseguiremo il viaggio verso Geyser e Strokkur, il geyser che erutta ogni pochi minuti. Nella zona circostante sono presenti diversi fenomeni: pozze che bollono, buche che bollono, fanghi che bollono e altre cose bollenti.
Dopo aver fatto il pieno di puzza di zolfo e di schizzi di geysir, ci sposteremo verso Gullfoss, una delle cascate più grandi d’Europa.
Dopo andremo verso i nostri cottage in legno, per passare la notte e aspettare l’aurora. Il posto in cui dormiamo ha delle vasche piene di acqua bollente, all’aperto, e non è raro vedere l’aurora mentre si è a mollo

Dopo la colazione proveremo a raggiungere il Parco Nazionale di Thingvellir: dove le placca tettonica nordamericana e Indoeuropea si allontanano ad una velocità di 3-6 cm l’anno.
Qui sorge anche il Parlamento islandese –il primo al mondo, e visiteremo la nostra prima cascatella. Pazzesco, tutti qui vanno fuori di testa, ma solo perché gli standard ancora sono bassi. Alla fine del viaggio, quando torneremo attraversando una morena e un ghiacciaio direte: “ah, un altro ghiacciaio grande quanto la Corsica. Bah.” La vostra vita sarà irrimediabilmente rovinata, vorrete sempre di più.

Proseguiremo il viaggio verso Geyser e Strokkur, il geyser che erutta ogni pochi minuti. Nella zona circostante sono presenti diversi fenomeni: pozze che bollono, buche che bollono, fanghi che bollono e altre cose bollenti.
Dopo aver fatto il pieno di puzza di zolfo e di schizzi di geysir, ci sposteremo verso Gullfoss, una delle cascate più grandi d’Europa.
Dopo andremo verso i nostri cottage in legno, per passare la notte e aspettare l’aurora. Il posto in cui dormiamo ha delle vasche piene di acqua bollente, all’aperto, e non è raro vedere l’aurora mentre si è a mollo

Dopo la colazione proveremo a raggiungere il Parco Nazionale di Thingvellir: dove le placca tettonica nordamericana e Indoeuropea si allontanano ad una velocità di 3-6 cm l’anno.
Qui sorge anche il Parlamento islandese –il primo al mondo, e visiteremo la nostra prima cascatella. Pazzesco, tutti qui vanno fuori di testa, ma solo perché gli standard ancora sono bassi. Alla fine del viaggio, quando torneremo attraversando una morena e un ghiacciaio direte: “ah, un altro ghiacciaio grande quanto la Corsica. Bah.” La vostra vita sarà irrimediabilmente rovinata, vorrete sempre di più.

Proseguiremo il viaggio verso Geyser e Strokkur, il geyser che erutta ogni pochi minuti. Nella zona circostante sono presenti diversi fenomeni: pozze che bollono, buche che bollono, fanghi che bollono e altre cose bollenti.
Dopo aver fatto il pieno di puzza di zolfo e di schizzi di geysir, ci sposteremo verso Gullfoss, una delle cascate più grandi d’Europa.
Dopo andremo verso i nostri cottage in legno, per passare la notte e aspettare l’aurora. Il posto in cui dormiamo ha delle vasche piene di acqua bollente, all’aperto, e non è raro vedere l’aurora mentre si è a mollo

Dopo la colazione proveremo a raggiungere il Parco Nazionale di Thingvellir: dove le placca tettonica nordamericana e Indoeuropea si allontanano ad una velocità di 3-6 cm l’anno.
Qui sorge anche il Parlamento islandese –il primo al mondo, e visiteremo la nostra prima cascatella. Pazzesco, tutti qui vanno fuori di testa, ma solo perché gli standard ancora sono bassi. Alla fine del viaggio, quando torneremo attraversando una morena e un ghiacciaio direte: “ah, un altro ghiacciaio grande quanto la Corsica. Bah.” La vostra vita sarà irrimediabilmente rovinata, vorrete sempre di più.

Proseguiremo il viaggio verso Geyser e Strokkur, il geyser che erutta ogni pochi minuti. Nella zona circostante sono presenti diversi fenomeni: pozze che bollono, buche che bollono, fanghi che bollono e altre cose bollenti.
Dopo aver fatto il pieno di puzza di zolfo e di schizzi di geysir, ci sposteremo verso Gullfoss, una delle cascate più grandi d’Europa.
Dopo andremo verso i nostri cottage in legno, per passare la notte e aspettare l’aurora. Il posto in cui dormiamo ha delle vasche piene di acqua bollente, all’aperto, e non è raro vedere l’aurora mentre si è a mollo

Dopo la colazione proveremo a raggiungere il Parco Nazionale di Thingvellir: dove le placca tettonica nordamericana e Indoeuropea si allontanano ad una velocità di 3-6 cm l’anno.
Qui sorge anche il Parlamento islandese –il primo al mondo, e visiteremo la nostra prima cascatella. Pazzesco, tutti qui vanno fuori di testa, ma solo perché gli standard ancora sono bassi. Alla fine del viaggio, quando torneremo attraversando una morena e un ghiacciaio direte: “ah, un altro ghiacciaio grande quanto la Corsica. Bah.” La vostra vita sarà irrimediabilmente rovinata, vorrete sempre di più.

Proseguiremo il viaggio verso Geyser e Strokkur, il geyser che erutta ogni pochi minuti. Nella zona circostante sono presenti diversi fenomeni: pozze che bollono, buche che bollono, fanghi che bollono e altre cose bollenti.
Dopo aver fatto il pieno di puzza di zolfo e di schizzi di geysir, ci sposteremo verso Gullfoss, una delle cascate più grandi d’Europa.
Dopo andremo verso i nostri cottage in legno, per passare la notte e aspettare l’aurora. Il posto in cui dormiamo ha delle vasche piene di acqua bollente, all’aperto, e non è raro vedere l’aurora mentre si è a mollo

Incluso
  • Voli Internazionali andata e ritorno dall’Italia con scalo (il prezzo è quotato da Milano Malpensa, ma è possibile partire da altri aeroporti con nuova quotazione, tra i 50 e 100€ in più);
  • 6 notti in Islanda in camere doppie/triple presso guesthouse e cottage in legno;
  • Copertura assicurativa medico/bagaglio;
  • Noleggio dei veicoli dall’arrivo in aeroporto alla partenza;
  • Il viaggio più bello di sempre.
  • Fantomatiche e vaghe tasse aeroportuali per noi non esistono, tutto è incluso nel prezzo del viaggio, senza ricalcoli.
Non incluso
  • La cassa comune per la spesa per le volte che cucineremo nei cottage e il carburante (circa 100€ per tutta la settimana);
  • I pasti nei ristoranti;
  • Eventuali tasse/biglietti d’ingresso (al momento l’ingresso a tutte le attrazioni è gratuito);
  • L’ingresso alla Blue Lagoon
  • Tutto quanto non espressamente indicato nella voce “Il prezzo include”;
Altro

I prezzi del viaggio aumenteranno periodicamente in base al costo dei voli e dei servizi.

Terme Blue Lagoon

70 €

Leggi

Escursione a cavallo

60 €

Terme Blue Lagoon 2

100.20 €

Leggi

Vedremo l'aurora?

L’aurora boreale è un fenomeno che non possiamo prevedere con così largo anticipo. Dipende da molti fattori tra cui il meteo e l’attività solare. I nostri viaggi sono organizzati nel periodo migliore per favorire l’avvistamento e nel 2018 su 20 gruppi, 17 l’hanno avvistata; quasi tutte le sere.
Non c’è alcuna differenza tra le date proposte per riuscire a vedere l’aurora.

Come si svolgeranno le giornate?

L’aurora boreale è un fenomeno che non possiamo prevedere con così largo anticipo. Dipende da molti fattori tra cui il meteo e l’attività solare. I nostri viaggi sono organizzati nel periodo migliore per favorire l’avvistamento e nel 2018 su 20 gruppi, 17 l’hanno avvistata; quasi tutte le sere.
Non c’è alcuna differenza tra le date proposte per riuscire a vedere l’aurora.

Curiosità 3 dal titolo lunghissimoooooo con tanto testo

L’aurora boreale è un fenomeno che non possiamo prevedere con così largo anticipo. Dipende da molti fattori tra cui il meteo e l’attività solare. I nostri viaggi sono organizzati nel periodo migliore per favorire l’avvistamento e nel 2018 su 20 gruppi, 17 l’hanno avvistata; quasi tutte le sere.
Non c’è alcuna differenza tra le date proposte per riuscire a vedere l’aurora.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit?

L’aurora boreale è un fenomeno che non possiamo prevedere con così largo anticipo. Dipende da molti fattori tra cui il meteo e l’attività solare. I nostri viaggi sono organizzati nel periodo migliore per favorire l’avvistamento e nel 2018 su 20 gruppi, 17 l’hanno avvistata; quasi tutte le sere.
Non c’è alcuna differenza tra le date proposte per riuscire a vedere l’aurora.

Lorem ipsum dolor sit amet?

L’aurora boreale è un fenomeno che non possiamo prevedere con così largo anticipo. Dipende da molti fattori tra cui il meteo e l’attività solare. I nostri viaggi sono organizzati nel periodo migliore per favorire l’avvistamento e nel 2018 su 20 gruppi, 17 l’hanno avvistata; quasi tutte le sere.
Non c’è alcuna differenza tra le date proposte per riuscire a vedere l’aurora.

Persone che hanno partecipato a questa esperienza
(e sono sopravvissuti!)
Olivia novembre, 2018
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Curabitur scelerisque mauris eget convallis rhoncus. Nullam semper justo eu elementum ornare. Suspendisse tristique ac ligula ac euismod. Nullam tempor odio ac nunc pharetra vestibulum. Donec congue urna at tellus interdum pulvinar, consectetur adipiscing elit. Curabitur scelerisque mauris eget convallis rhoncus. Nullam semper justo eu elementum ornare. Suspendisse tristique ac ligula ac euismod. Nullam tempor odio ac nunc pharetra vestibulum. Donec congue urna at tellus interdum pulvinar, consectetur adipiscing elit. Curabitur scelerisque mauris eget convallis rhoncus. Nullam semper justo eu elementum ornare. Suspendisse tristique ac ligula ac euismod. Nullam tempor odio ac nunc pharetra vestibulum. Donec congue urna at tellus interdum pulvinar.
Altro
Maura novembre, 2018
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Curabitur scelerisque mauris eget convallis rhoncus. Nullam semper justo eu elementum ornare. Suspendisse tristique ac ligula ac euismod. Nullam tempor odio ac nunc pharetra vestibulum. Donec congue urna at tellus interdum pulvinar, consectetur adipiscing elit. Curabitur scelerisque mauris eget convallis rhoncus. Nullam semper justo eu elementum ornare. Suspendisse tristique ac ligula ac euismod. Nullam tempor odio ac nunc pharetra vestibulum.
Altro
Paola novembre, 2018
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Curabitur scelerisque mauris eget convallis rhoncus. Nullam semper justo eu elementum ornare. Suspendisse tristique ac ligula ac euismod. Nullam tempor odio ac nunc pharetra vestibulum. Donec congue urna at tellus interdum pulvinar, consectetur adipiscing elit. Curabitur scelerisque mauris eget convallis rhoncus. Nullam semper justo eu elementum ornare. Suspendisse tristique ac ligula ac euismod. Nullam tempor odio ac nunc pharetra vestibulum. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Curabitur scelerisque mauris eget convallis rhoncus. Nullam semper justo eu elementum ornare. Suspendisse tristique ac ligula ac euismod. Nullam tempor odio ac nunc pharetra vestibulum. Donec congue urna at tellus interdum pulvinar, consectetur adipiscing elit. Curabitur scelerisque mauris eget convallis rhoncus. Nullam semper justo eu elementum ornare. Suspendisse tristique ac ligula ac euismod. Nullam tempor odio ac nunc pharetra vestibulum.
Altro
"Sto Gran Tour" S.L di Gabriele Saluci, sede legale in Calle Vascongadas 15 - 35600 Puerto del Rosario (Las Palmas), Spain. Numero societario NIF: B76316819, Capitale Sociale di € 75.000.
design by dsweb.lab