Created with Lunacy
Senegal
Turismo Responsabile

SENEGAL ON THE ROAD

Con questo viaggio in Senegal vogliamo sostenere un modo etico e sostenibile di viaggiare, favorendo lo scambio e l’integrazione fra culture e tradizioni diverse.

Partiremo alla scoperta del Senegal in collaborazione con Renken Onlus, organizzazione Non Profit che opera anche in Senegal che ci farà entrare in contatto con la cultura del posto e ci permetterà di renderci utili, nel concreto, presso il progetto Nioko Bokk.

Come gruppo metteremo a disposizione le abilità di ognuno per attività manuali di costruzione, ristrutturazione, cucina o attività didattiche con bambini del posto, per avere un assaggio di come si opera sul campo.

Se vuoi vivere un’esperienza che ti faccia uscire dalla tua comfort zone, che ti faccia assaporare e sperimentare uno stile di vita più essenziale, facendo qualcosa di utile per te stesso e per gli altri, sei nel posto giusto.

1

Dakar e il Lago Rosa

Si parte! Prendiamo un volo da Milano e arriviamo nel primo pomeriggio a Dakar, la capitale del Senegal.

Ci sistemiamo in hotel, vicino al molo e nel pomeriggio siamo pronti per il primo assaggio di Senegal! Andiamo al famoso Lago Rosa, un tempo arrivo della Parigi-Dakar, poco fuori dalla città. Torneremo prima di sera a Dakar: doccia, cena e nanna. Domani è una giornata lunga!

2

Verso la Casamance

Questa mattina ci prepariamo per la nostra traversata verso la Casamance, una delle più belle regioni del Paese.

È lì che entreremo nel vivo del nostro viaggio! Partiamo verso l’ora di pranzo e passiamo la giornata in nave. Ne approfittiamo per fare un briefing generale sul nostro viaggio e per preparare delle attività per le scuole del villaggio Nioko Bokk in cui presteremo servizio in Casamance.

Ceniamo e dormiamo in cabine private per il nostro gruppo, cullati dalle onde.

3

Benvenuti in Casamance

Sbarcheremo al mattino mattino sull’isola di Carabane, la nostra prima tappa in Casamance.

Qui i palazzoni di Dakar saranno solo un ricordo, perché quello che troveremo al nostro arrivo saranno distese di mango, mangrovie e una vegetazione verde e tropicale. A Carabane metteremo da parte qualsiasi lusso materiale, per godere di quello naturale che avremo davanti agli occhi: spiagge bianche, manghi come se piovesse, palme e cocco fresco.

Ci sistemiamo in hotel e ci godiamo la spiaggia. Nel pomeriggio esploriamo i dintorni e visitiamo il progetto Mike gestito un’associazione tedesca che si occupa di permacultura e riforestazione, un problema che inizia a diventare importante in queste zone. Cena e notte in hotel.

4

L’isola di Carabane

Siamo sempre a Carabane! In mattinata, ancora un po’ di spiaggia (non vi ci abituate troppo!).

Siccome non si può dire di essere stati in Senegal senza provare la coloratissima piroga tipica, nel pomeriggio andiamo a fare un’escursione sull’Isola degli uccelli.

Torniamo prima del tramonto per guardarlo sdraiati in spiaggia, sorseggiando una birra fresca. Cena e notte in hotel.

5

Re animisti e Cap Skirring

Oggi lasciamo la nostra amata isoletta per spostarci verso Cap Skirring, un’altro posto incredibile della Casamance.

Ma per farlo dovremo fare una bella traversata in piroga. Attraversiamo il fiume Casamance e passiamo da Elinkine per spostarci a Oussouye. La città di Oussouye è spesso considerata un luogo di passaggio, ma in realtà è uno dei posti della zona in cui le tradizioni diola e animiste sono molto forti! Abbiamo l’opportunità di far visita al Re animista di un tipico villaggio diola: sarà una bella esperienza di contatto con la cultura locale.

Dopo pranzo ci spostiamo a Cap Skirring. Qui, il turismo è molto più sviluppato...e non faremo fatica ad immaginare il perché: le spiagge sono paradisiache! E allora una volta arrivati e sistemati in hotel, andiamo a vedere se é vero. Cena e notte in hotel.

6

Ziguinchor e i mercati artigianali

Oggi andiamo a Ziguinchor, la capitale della Casamance.

Lì visiteremo il Marché Saint-Maur e il Centre Artisanal, dove si vedono i maestri nella lavorazione di anfore, oro e argento, tappeti e strumenti musicali intagliati nel legno come si faceva una volta. È davvero uno spettacolo osservarli nella loro attività quotidiana. Qui a Ziguninchor ci sono un diverse associazioni con progetti attivi sul territorio che trattano diverse tematiche: il riciclo della plastica, la migrazione o la lotta contro la violenza sulle donne.

Dopo pranzo, andiamo a visitare uno di questi! La sera invece ci concediamo una cenetta in un posticino carino. Notte in hotel.

7

Il villaggio di Affiniam

Oggi ci addentriamo nella brousse senegalese per visitare Diameor Diame, il campo del villaggio di Affiniam.

Si tratta di un villaggio di circa 2000 abitanti, un posto speciale, che vi rimarrà nel cuore. Lo raggiungeremo con un breve viaggio in piroga e una passeggiata tra baobab enormi. “Nio Far”, in lingua Wolof “siamo insieme”, saranno le prime parole con cui verremo accolti da Lucie e i suoi collaboratori. Con loro visitiamo tutto il villaggio: la scuola, dove troveremo una miriade di bambini urlanti e curiosi, la chiesa, le abitazioni di chi vorrà accoglierci, la piazza del villaggio. Ci fermiamo a mangiare qui! E prepariamo insieme un pranzo tipico senegalese.

Terminato il pranzo e salutati tutti, ci spostiamo a Diannah, villaggio della comunità rurale di Kafountine. Questa sarà la nostra casa per i prossimi giorni! È qui che ci renderemo utili presso il progetto “Nioko Bokk”, agriturismo solidale di Renken Onlus. Conosciamo i referenti del progetto, sentiamo cosa hanno da raccontarci, ceniamo e andiamo a letto col sorriso.

8

Nioko Bokk, Renken Onlus

Pronti per tirarci su le maniche. Qui le cose da fare non mancano.

Piantare banani, stufare cipolle, scartavetrare persiane, montare zanzariere, cementare piastrelle o organizzare attività con i bambini della scuola, sono solo alcune delle attività che possiamo fare! Nioko Bokk nasce per essere un centro agricolo basato sui principi della permacultura, per poter prendersi cura della terra e delle persone, per essere sostenibili. La permacultura è un insieme di pratiche mirate per progettare e gestire paesaggi antropizzati che soddisfino i bisogni della popolazione quali cibo, fibre ed energia.

Dopo pranzo, andiamo a visitare il villaggio di Abene, dove c’è un bel mercato artigianale, e di ritorno ci prendiamo un momento di relax in spiaggia. Rientreremo a Nioko Bokk prima di sera.

9

Diannah e permacultura

Rieccoci pronti per un'altra giornata, l’ultima in Casamance.

Oggi continuiamo i nostri lavori presso il progetto Nioko Bokk. Nel pomeriggio possiamo scegliere se spostiarci a Diannah per rilassarci sulla spiaggia oppure se visitare un progetto di permacultura nei paraggi. Rientriamo prima di sera a Nioko Bokk, prepariamo i bagagli e ceniamo tutti insieme, davanti ad un fuocherello e ad una stellata pazzesca. Domani si ritorna al Nord!

10

L’isola di Gorée

Questa mattina ci sposteremo a Ziguinchor, dove prenderemo un volo interno che ci porterà a Dakar.

Una volta arrivati, andiamo a prendere un traghetto per spostarci all’Isola di Gorée, un vero gioiellino vicino Dakar. L’isola è Patrimonio dell’Unesco ed è famosa per essere stata per oltre 300 anni la porta dell’inferno per milioni di uomini e donne africane vittime della tratta degli schiavi verso l’America. Nonostante il triste passato, oggi l’isola sembra avere un’energia rinnovata e un’atmosfera completamente diversa. Le sue stradine sabbiose chiuse alle auto sono piene di artisti che creano dipinti, sculture e statue incredibili, mentre gli edifici coloniali sono tappezzati di bouganville.

La giriamo in lungo e in largo, mangiamo pesce fresco in un localino sulla spiaggia e nel tardo pomeriggio, ritorniamo a Dakar per l’ultima sera di Senegal.

11

Il rientro in Italia

Dakar, aeroporto e volo intercontinentale che ci porterà in Italia.

Scopri tutti

Dettagli

I Capisquadra di questo viaggio di turismo responsabile saranno Erica e Marta, ragazze del team di Sto Gran Tour specializzate in viaggi nel continente africano.

Sarà presente con noi anche una guida locale dell’associazione Renken Onlus che parla wolof e ci aiuterà con le persone locali.

Prenota la tua data

Dal

03/02/21

Al

13/02/21

Posti disponibili

16

Erica

da 2350€

Erica

Posti disponibili

16

da 2350€

Incluso nel prezzo del viaggio
Incluso nel prezzo del viaggio
Non incluso nel prezzo del viaggio
Incluso nella cassa comune
Faq
Conferma Gruppi
Il Caposquadra
Conosci i tuoi compagni
Attrezzatura e voli
Viaggi Individuali
credits logicweb

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Cookie policy

ACCETTO