loading…
Created with Lunacy

Viaggio in Oman

...'ndò sta?!
Home>Tutti i viaggi>

Viaggio in Oman

Quanto è bello che nel mondo ci siano ancora posti sconosciuti, poco battuti dai turisti… ma spettacolari e tutti da scoprire?! Bello, bellissimo. Soprattutto se il Paese da scoprire è l’Oman. E se leggendo queste righe vi siete chieste “Ma l’Oman, n’do sta??”, non preoccupatevi: ci pensiamo noi.

Abbiamo organizzato un viaggetto niente male di 9 giorni per visitare l’Oman con un itinerario in modalità self-drive (come piace noi, e a voi) che ci permetta di muoverci in libertà, senza gli orari dei driver che alle 17:00 ci mollano in hotel dichiarando la giornata conclusa. 

In questo viaggio in Oman abbiamo concentrato davvero di tutto: partiamo da Muscat, la capitale, e con le nostre jeep viaggiamo lungo tutta la costa sino a raggiungere la Riserva di Ras al Jinz per partecipare alla conservazione delle tartarughe della zona. Poi passeremo una notte nel deserto, sotto un’infinità di stelle mai viste prima, e non contenti… passeremo una notte in tenda nelle spiagge paradisiache dell’isola di Daymaniyat. 

E se volete un riassuntino veloce veloce, eccolo qui:
🍌 Mascate, la capitale
🍌 La riserva di Ras al Jinz con le tartarughe marine
🍌 Bimah Sinkhole
🍌 Il canyon Wadi Tiwi
🍌 Il deserto del Wahiba Sands
🍌 L’oasi Wadi Bani Khalid
🍌 Il villaggio Birkat al Mauz
🍌 Nizwa
🍌 L’isola paradisiaca di Daymaniyat

Bom. Mollate tutto, che vi portiamo in Oman. Date un’occhiata al programma!

background
background
background
background
background
background
background
background
background

Scopri l'itinerario

1

Inizia il viaggio in Oman

Gasati, felici, emozionati, trottiamo in aeroporto. Partiamo con un volo aereo che ci porterà in Oman! E fin qui, niente di speciale.

2

Visita di Mascate

Finalmente arriviamo in Oman! Atterriamo a Mascate, la capitale. Dopo esserci sistemati in hotel, andiamo a fare due passi al souq di Mutrah, il mercato di artigianato tradizionale 

(giusto per iniziare a riempirci lo zaino di incensi e pashmine). Mangiamo in un ristorantino locale (che si mangia in Oman?!) e poi ci buttiamo a dormire, sfatti per la giornata.

3

Ras al Jinz, Bimah Sinkhole e Wadi Tiw

Freschi come roselline, ci svegliamo! Pronti per dare il via al nostro On the Road in Oman. Ritiriamo i nostri potenti mezzi (delle jeep 4x4 niente male) che ci porteranno con un bellisssimo self-drive alla scoperta di tutto l’Oman.

Prima di lasciare la città ed avventurarci nel deserto, diamo un’occhiata ad uno dei monumenti più belli di Mascate: la Grande Moschea. Ce la godiamo in tutto il suo splendore. Poi verso pranzo, si parte! Ci facciamo tutta la costa, per arrivare a Ras al Jinz. Durante la strada ci fermiamo a Bimah Sinkhole, un pozzo naturale dalle acque di mille mila tonalità di azzurro. Ci fermiamo poi a Wadi Tiwi, un canyon pazzesco che racchiude piantagioni di datteri e banani e un villaggio tradizionale. Raggiungiamo Ras al Jinz, dove è stata istituita una riserva naturale per proteggere le enormi tartarughe franca, specie a rischio di estinzione.

Per concludere al meglio la giornata, assistiamo alla cova delle tartarughe, partecipando così a sostenere questa specie e il lavoro del parco.

4

Una notte nel deserto Wahiba

Il nostro viaggio continua verso Sur, cittadina racchiusa in una baia naturale, dove il quartiere del porto è ancora costruito in stile tradizionale. Qui visitiamo il cantiere dei dhow, le tipiche imbarcazioni in legno che da sempre solcano i mari dell’Arabia. 

Ci mettiamo poi in marcia per entrare in contatto con il deserto, vera essenza dell’Oman. Partiamo per il deserto del Wahiba Sands. E qui, ragazzi, preparate i fazzoletti: l’emozione che proverete davanti alle dune sconfinate sarà incredibbbile. Parola nostra. Ci godiamo il tramonto dall’alto di una duna e ci prepariamo a passare la notte proprio nel deserto, in un campo tendato fisso sotto un trilione di stelle. Che spettacolo.

5

L’oasi Wadi Bani Khalid e Birkat al Mauz

Che dite, ci svegliamo presto per vedere l’alba? Ripartiamo in direzione di Wadi Bani Khalid, bellissima oasi con terrazzamenti in pietra che merita uno stop. Possiamo fare un tuffo sotto le cascate e fare una nuotata nelle pozze naturali. 

Continuamo poi a verso Nizwa, fermandoci a Birkat al Mauz, un piccolo villaggio ormai in rovina che ricorda una vecchia kasbah di fango e pietra. Raggiungiamo Nizwa, chiamata la “Perla dell’Islam”, che sorge in una pianura circondata da una folta oasi di palme. Diamo un’occhiata al souq e al forte del XVII Secolo. Niente male questo Oman, davvero niente male.

6

Ritorno a Mascate

Ci svegliamo con i primi raggi del sole che illuminano la nostra tenda. Colazioniamo godendoci la spiaggia, poi ci imbarchiamo e torniamo a Mascate. Saremo in città per pranzo! 

Nel pomeriggio possiamo svaccarci un po in hotel, oppure andare a visitare qualche altra chicca della città. Siamo liberi di gestirci il nostro tempo! L’importante, è che ci ritroviamo tutti a cena, per festeggiare la fine del nostro viaggio! 
 

7

Le isole paradisiache di Daymaniyat

Ok ok questo viaggio è figo, ma oggi raggiungiamo l’apice. Ci svegliamo presto e andiamo a Mascate: lasciamo le nostre jeep e andiamo al porto dove ci aspetta una barca, per “imbarcarci” in un’avventura unica (giochi di parole importanti…) . 

Andremo a trascorrere una giornata sulle isole Daymaniyat, le perle del corno d’arabia! Parliamo di isole con spiagge paradisiache, l’unica riserva marina dell’Oman, dove troveremo di tutto: sabbia cristallina, delfini, tartarughe, uccelli migratori che vanno e vengono e… ve lo sareste aspettato un Oman così?
Noi no. Bellissimo.

8

Il triste ritorno

Ogni viaggio ha una fine, e oggi è il giorno della fine del nostro viaggio in Oman. Andiamo in aeroporto e ci imbarchiamo su un volo con destinazione Italia. Torniamo a casa!

 

 

Scopri tutti

La Mappa

Mappa Oman

Dettagli di viaggio Oman

ACCONTO E ISCRIZIONE

Per iscriversi è necessario:

🍌  Versare un acconto di 1000€ al momento dell'Iscrizione;
🍌  Il Saldo restante sarà da versare 30 giorni prima della partenza (si paga direttamente nell'Area Personale);
🍌  Si può scegliere il pagamento tramite Bonifico o Carta (metodo di pagamento sicuro via Revolut);
🍌 Oppure puoi pagare il tuo viaggio fino a 4 rate con ALMA;

Il costo finale del viaggio, inclusi gli Extra che selezionerai, sarà mostrato durante il processo di iscrizione e nell'Area Personale.

Una volta completata l'iscrizione potrai accedere tua area personale, dove troverai la lista dell'attrezzatura da portarti in viaggio, il gruppo wazzzup del gruppo che si attiverà 30gg prima della partenza, i biglietti aerei col check in già fatto e altro materiale. 

Prenota la tua Data

Stato del viaggio

?
A breve sarà disponibile il nuovo calendario per questo viaggio!

Cosa è compreso?

Incluso nel prezzo del viaggio
La Cassa Comune
Non incluso nel prezzo del viaggio

F**k di viaggio

Requisiti Ingresso Paese
Assicurazione Veicoli
Acconto, Saldo e Assicurazione
Il Volo aereo, come funziona?
Attrezzatura e Bagagli
Scopri tutti

Collaboriamo con...

Amazon Prime Video
Sky
Rai 3
Kilimangiaro
Ferrino
La Repubblica
Mashable
La Stampa
Topolino
Adnkronos
Radio Deejay
Radio 105
©Tutti i diritti riservati. Sto Gran Tour, S.L di Gabriele Saluci. NIF: B-76316819 Capitale Sociale €75.000. Direzione tecnica dei viaggi: Sto Gran Tour S.L Registro Agenzia Viaggi N° I-AV-0004183.1. Polizza Responsabilità civile AXA N° 82728845
credits logicweb