Created with Lunacy
Marocco

INTRODUZIONE AL VIAGGIO

È arrivato il momento di scaldarci le ossa ed esplorare il deserto. Come non lo fa nessuno, come al solito. Mi sono innamorato del Marocco quando nel 2012 l’ho attraversato in bici. Qualche anno dopo, sono tornato per raccontarlo nei miei episodi per il Kilimangiaro di Rai 3, guarda ‘mpo:

Episodio1 - Kilimangiaro Rai 3
Episodio2 - Kilimangiaro Rai 3
Episodio 3 - Kilimangiaro Rai 3

 

Tra le altre cose:

  • andremo a caccia dei nomadi del deserto; (disclaimer: caccia è un modo di dire…)
  • dormiremo sotto le stelle del Sahara;
  • ci faremo truffare nelle piazze di Marrakech dai venditori ambulanti;

Scopri l’itinerario

1

Lo Shock

Partire dall’Italia e atterrare a Marrakech è sempre una botta: la città è un casino di colori, scocciatori e profumi.

Ed è bellissimo.
Ci sistemeremo in hotel e faremo un bel briefing iniziale sul nostro viaggio. Poi tutti a cena in città.

2

Castelli di sabbia… o di terra.

Siamo carichi e pronti per attraversare il Marocco. Recuperiamo le nostre jeep e ci prepariamo ad arrampicarci sul primo passo di montagn

Tiz’n Tichka, che oltre a suonare come un insulto è una delle strade più belle, nel bel mezzo dell’Atlas. Pranziamo dalle parti di Talouete, dove quello che sembrerebbe una fortezza abbandonata e in rovina è… una fortezza abbandonata in rovina. Ma ci possiamo entrare dentro. Ci sposteremo ad Ait Ben Haddou, la ksar patrimonio del NunEsco (badum, pst). È tra i siti africani meglio conservati, ci arrampicheremo in cima alla fortezza tra le vie del villaggio fatto di fango e paglia, infilandoci di straforo a casa della gente. Dormiremo in zona.

3

Buonanotte, Sahara

Sveglia, abbiamo un deserto da raggiungere. Merzouga è una delle destinazioni più famose del Marocco, dove la strada lascia spazio alle dune, un posto bellissimo e magico, ma noi lo saltiamo alla grande. A Merzouga ci lasciamo andare i turisti.

Noi andremo in un posto simile, ma molto più figo e conosciuto dalla persone locali. Il nome lo terremo segreto!

Ci arriveremo attraverso una pista sterrata di 60 chilometri che ci porterà lungo alcuni punti secchi e zone sabbiose, fino ad arrivare al nostro campo berbero, con le dune di sabbia più fighe del Sahara.

Ci godremo il tramonto sulla sabbia dorata, faremo un giro sulle dune e una volta calato il sole faremo un falò sotto la via lattea. E poi sì, dormiremo nel bel mezzo del deserto. In tenda o sulla sabbia. Buonanotte.

4

Quasi fuori

Ci svegliamo tra le dune. Con la sabbia nei piedi e nelle mutande. Abbiamo a disposizione la mattina al campo per una bella colazione e per cappottarci sulle dune con i quad o i cammelli.

Poi risaliremo in macchina, cercheremo di tornare sulla strada principale e dopo un pranzetto in un ultimo accampamento, riprenderemo il viaggio verso la costa. Dormiremo dalle parti di Taroudant.

 

5

La bella Essaouira

Oggi raggiungeremo Essaouira, uno dei posti più fighi del Marocco.

Attraversiamo gli ultimi villaggi prima di raggiungere Agadir, dove ci togliamo di dosso la polvere del deserto sul lungomare più moderno di tutta la costa ovest.

Dopo pranzo a base di pesce (Oh yesss, niente cous cous oggi), seguiamo la costa fino ad arrivare a destinazione. Arrivati a Essaouira, che è la cittadina costiera più ben tenuta e piacevole della costa marocchina, faremo un bel giro in centro, ci becchiamo un tramonto allucinante misto alla puzza del porto e ceniamo come si deve. Ce lo meritiamo. Dormiremo qui!

6

Marrakech express

Ancora una mattina a Essaouira, per finire di perderci nel labirinto della Medina e dopo si parte verso Marrakech.

Lungo la strada potremo vedere quelle capre che si arrampicano sugli alberi, una delle cose più strane del Marocco.

Lasciate le auto (si spera integre), avremo tutto il pomeriggio per visitare in libertà Marrakech. La sera poi guarderemo tramontare il sole da una terrazza sulla piazza Jamaa el Fna, e ci faremo l’ultima cena del nostro viaggio. Dormiremo a Marrakech.

7

Mal d’Africa

Complimenti. Siamo sopravvissuti al viaggio e al deserto, alle truffe, agli incidenti, al mal di pancia.

Se gli orari dei voli lo permettono avremo ancora tempo per rischiare ancora un po’ in centro a Marrakech e poi, con un grande Mal d’Africa si torna a casa.

Scopri tutti

La mappa

Dettagli di viaggio

Faremo un giro della parte Sud del Marocco, fino a raggiungere il deserto del Sahara e la costa oceanica. Sarà un road trip a bordo delle nostre auto. Non essendo un viaggio organizzato stabiliremo noi gli orari, le attività da fare e lo sviluppo delle giornate giorno dopo giorno, guideremo noi e saremo totalmente liberi.

Prenota la tua data

A breve sarà disponibile il nuovo calendario per questo viaggio!
Cosa è compreso?
Incluso nel prezzo del viaggio
Non incluso nel prezzo del viaggio
Incluso nella cassa comune
Dicono di noi
Dormire sotto le stelle nel Sahara è qualcosa di magico, che mette i brividi.

Alessia

Sto Gran Tour riesce a farti apprezzare anche il casino totale di Marrakech, incredibile.

Lorenzo

FAQ
Conferma Gruppi
Il Caposquadra
Conosci i tuoi compagni
Attrezzatura e voli
Viaggi Individuali
credits logicweb

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Cookie policy

ACCETTO