Created with Lunacy

Viaggio Islanda in Camper

Home>Tutti i viaggi>

Viaggio Islanda in Camper

Viaggio di gruppo in Islanda in camper.

L'Islanda è la nostra seconda casa. Dopo tanti anni di viaggio nella terra del fuoco e del ghiaccio, restiamo convinti che il modo migliore per visitare l'Islanda sia percorrere un itinerario on the road, con un mezzo che ti dia libertà totale di movimento: in camper.

Il modo migliore per passare l'estate è fare un viaggio in Islanda in camper. Invece che viaggiare con un semplice mini van, vuoi mettere essere libero di cucinarti una pasta sotto Skogafoss, o di grigliare sotto il Vatnajokull o ancora di dormire in un deserto lavico?! Quando ti ricapita?

Nel nostro viaggio di gruppo di 10 giorni faremo tutto il giro dell'isola guidando e dormendo in un camper da 6 posti che ci permetterà di godendoci tutta la libertà che l'Islanda sa dare, fuori dalle rotte turistiche più frequentate, senza limiti di orari. Non dovendoci preoccupare di raggiungere hotel e cottage per dormire, ci basterà aprire la cartina ( per i meno romantici Google Maps) e decidere che strada percorrere, dove sostare per mangiare, dove ammirare tramonti unici e dove sostare per passare la notte.

In questo tour in Islanda in camper percorreremo tutta la Ring Road vedendo il circolo d'oro, il ghiacciaio Vatnajökull, la laguna Jökulsárlón con gli iceberg galleggianti, il vulcano Mývatn, la città di Akureyri, nuoteremo con le balene e faremo un sacco di altre cose. Di seguito, un bell'elenco con le cose più belle in programma:

🍌 Geysir (lo spruzzo d’acqua bollente);
🍌 Gullfoss (una cascata gigante);
🍌 Seljalandsfoss (cascata difficile da pronunciare)
🍌 Dyrholaey (dei faraglioni, ma detto così non sembra niente di che, invece è il posto più figo dell’Islanda);
🍌 Skaftafell (trekking sopra, sotto e attorno al ghiacciaio);
🍌 Jokulsarlon (la laguna dei ghiacciai con le foche);
🍌 Fjadrargljufur (le gole pazzesche);
🍌 Dettifoss, 'na cascata enorme
🍌 Myvatn, la zona dei laghi vulcanici;
🍌 Akureyri, la capitale del Nord;
🍌 Godafoss, la Cascata degli Dei;
🍌 Reikjavik e la Blue Lagoon
🍌 ... e se fate i bravi, tanti bei fuori programma.

Preparate lo zaino! Si parte per l'Islanda in camper.

Se vuoi viaggiare in Islanda d'estate, ma preferisci non usare il camper, scopri la nostra alternativa.

🍌  SONO APERTE LE ISCRIZIONI PRIMAVERA ESTATE 2022. Tutte le info nella sezione "date e prezzi".

Scopri l'itinerario

1

Welcome to Iceland

Dopo il volo (sempre incluso nel prezzo), arriviamo in Islanda. Beh… benvenuti al fresco! 
 

Recuperiamo le nostre case con le ruote, facciamo un briefing sul funzionamento dei camper, un po’ di provviste e ci spostiamo nella penisola di Reykjanes.
Ci ambientiamo con un aperitivo camperizzato in riva al mare, a un lago, o chissà dove. Insomma abbiamo un camper, siamo liberi di spostarci e fermarci dove ci pare! 

2

Il vulcano Fagradalsfjall, boom

Iniziamo il viaggio con una bomba. O un vulcano.

Avete mai visto un vulcano? Guidiamo lungo la penisola di Reykjanesbaer, per salire a piedi verso il vulcano Fagradalsfjall, il vulcano che ha eruttato nel 2021!  Ci ritroviamo su un vulcano , con lo sfondo la vallata vulcanica della penisola. Vabbè, che ve lo dico a fare...

Poi ci spostiamo verso il Circolo d’Oro, la zona piena di cose: da Thingvellir per camminare in un canyon tra due placche tettoniche, a Geysir per riempirci di schizzi nella valle geotermica. Per pranzo ci fermiamo in una serra riscaldata da un geysir e poi digeriamo sotto gli arcobaleni di Gullfoss, una delle cascate più grandi del Sud!

Se non ci siamo bagnati abbastanza, ci spostiamo in un posto segreto per passare il resto della giornata a mollo in una piscina naturale riscaldata dall’acqua… di un geysir. Notte nella nostra casa a quattro ruote.

3

Reynisfjiara e scianche in Quad

Sveglia e doccia a Seljalandsfoss, quella cascata altissima in cui è possibile camminare dietro il getto d’acqua!!  Da queste parti c’è la “figa di pietra”, una delle cose

più belle dell’Islanda, ma la lasciamo come sorpresa.

Ci rimettiamo in marcia fino a Skogafoss, dove ci arrampichiamo in cima alla collina, per vedere la cascata e gli arcobaleni dall’alto. Il bello del camper è che dà la possibilità di avere una finestra privata in ogni parte del mondo: per esempio oggi pranziamo con vista Skogafoss. Fi.ga.ta.  

Di pomeriggio ci rimettiamo in marcia raggiungiamo il Solheimajokulll. Qui, possiamo fare un'attività pazzesca: un giro in Quad, nella morena glaciale e nella spiaggia nera, sino all'aereo precipitato (vedi scheda "attività extra"). Chi non va in quad, si fa una passeggiata attorno al ghiacciaio.

Le giornate sono lunghe e ne approfittiamo per vedere un sacco di roba! Finiamo la giornata alla spiaggia nera di Reynisfjiara dove l’oceano si incazza contro dei faraglioni e le grotte, sotto gli stormi delle pulcinelle di mare che nidificano sulla scogliera di basalto colonnare! (Sì, è ancora più bello di come lo immaginate!).

Finiamo la giornatona con i nostri camper nel bel mezzo del deserto lavico per goderci il tramonto e una birrozza islandese in mezzo al nulla. 
Notte nel deserto, in camper.

4

Jökulsárlón, il posto più bello del mondo

Sveglia nel deserto dentro ai nostri camper. Tipo Breaking Bad. Oggi ci spostiamo verso est lungo la Ring Road, le prime tappe sono la Valle degli Elfi, il fighissimo canyon di Fjdaradjglufur (è sicuramente scritto male).

L’obiettivo di oggi è il ghiacciaio Vatnajökull, uno dei ghiacciai più grandi al mondo e lo costeggiamo per tutta la mattina, godendoci i riflessi blu e fermandoci in diversi punti panoramici… fino ad arrivare fino ad arrivare al suo cuore, lo Skaftafell. Qui potremo fare una Blue Ice Experience, ovvero un trekking sul ghiacciaio (tutti i dettagli nella scheda “Attività Extra”).

Continuiamo poi la marcia verso la laguna Jökulsárlón, la tappa più emozionante del nostro viaggio. Immaginate un lago, proprio di fronte a un ghiacciaio, con gli iceberg azzurrissimi che galleggiano e cappottano nell'acqua. Lastroni di ghiaccio di tonnellate che creano milioni di colori, con le foche che ci nuotano dentro. È la visione più bella della vita.

Come se non bastasse, abbiamo la possibilità di fare un’attività fighissima! Salire su dei piccoli fuoribordo, navigare tra gli iceberg e le foche per arrivare fin sotto il fronte del ghiacciaio e capire il problema dello scioglimento dei ghiacciai (tutti i dettagli nella scheda “Attività Extra”).

Pomeriggio ci spostiamo a Diamond Beach. Si chiama “Spiaggia di Diamanti” e non c’è bisogno di tante spiegazioni: migliaia di iceberg grandi e piccoli sulla spiaggia vulcanica nera, con il sole li fa riflettere in mille modi… in più si possono anche leccare.

Dopo aver limonato con gli iceberg, prendiamo i nostri camper e ci spostiamo a dormire tra i fiordi. 

5

Figli dei fiordi

Sveglia! Si va verso Nord… Dopo qualche bagno nelle piscine naturali, ci godiamo per bene i fiordi dell’Est, in una delle zone meno trafficate d’Islanda.

Da qui in poi capiremo cosa vuol dire essere soli e a contatto con la natura. Attenzione, affacciatevi dal finestrino! Perché se fortunati sarà possibile avvistare qualche balena di passaggio all’orizzonte. 

Pomeriggio raggiungiamo l’enorme cascata Dettifoss!! E poi scegliamo il posto che ci piace di più lungo la strada per goderci i fiordi e campeggiare all’aperto. Yes!

6

Fumi, fanghi e puzza

Siamo a Myvatn, la zona dei laghi vulcanici.

Facciamo un giro alla scoperta dei numerosi fenomeni geologici: le grotte laviche e le piscine del “Trono di Spade”, zone geotermiche con fanghi bollenti, crateri vulcanici, cascate enormi e un sacco di altra roba, la più bella che l’Islanda può offrire! 

Questo pomeriggio ci meritiamo un po’ di relax: passiamo la serata a mollo nelle terme più belle d’Islanda: dove ti servono la birra in acqua e davanti una vallata vulcanica. 

Poi, cotti a puntino, andiamo a dormire nel deserto.

7

Civiltà e Dei

Questa mattina ci aspetta Akureyri, la Capitale del Nord. È un posto con 4 case in realtà :D :D , ma in compenso ci sono un sacco di semafori rossi a forma di cuore (oooooh <3 ).

Lungo la strada ci fermiamo a Godafoss, la Cascata degli Dei.
Dopo un breve salto nella civiltà, ci spostiamo nei fiordi del Nord. La sera ci piazziamo in un fiordo in riva al mare in attesa della sorpresa del giorno dopo. 

Qui i tramonti sono meravigliosi e direi che ce li meritiamo proprio. Ah, nel fiordo in cui dormiamo nuotano tantissime balene e le possiamo vedere dalla finestra del nostro camper, occhi aperti… Hai mai dormito con vista balene?

8

Whale Watching in Islanda

Ci svegliamo in questo posto segreto e speciale, ma quello che ci aspetta è ancora meglio.

Ci prepariamo perché fra poco andremo alla ricerca delle balene e delle pulcinelle di mare (i mitici puffin). Ci immergino nei fiordi, per fare un bel whale watching islandese (vedi scheda “Attività Extra”).

La giornata è iniziata nel migliore dei modi, e continua ancora meglio! Ci mettiamo in marcia verso ovest, godendoci il panorama dei fiordi sino ad arrivare all'East Glacial River Gorge. È proprio qui che avremo la possibilità di fare un Rafting pazzesco (vedi scheda "Attività Extra"). Qui in zona, sarà anche possibile organizzare un bel giro a cavallo! 

Siamo stanchi, ma felici. E dopo esserci cucinati la cena passiamo la notte non si sa bene dove, nei pressi dei fiordi. 

9

Reykjavik e Blue Lagoon

Passiamo la mattinata guidando verso la Capitale e nel pomeriggio scopriremo la piccola città.

La civiltà è una cosa strana: strade, negozi, macchine e persone, non ci siamo più abituati.

Compriamo un po’ di minchiate, mangiamo la zuppa di aragosta migliore di sempre e di sera ci spostiamo verso la Blue Lagoon, per festeggiare la riuscita di questo viaggio nelle terme più famose del mondo! Piscine laviche con acqua azzurrissima, una birra fredda a mollo e ciao.

Notte sull’oceano.

10

Eggià.

 Il decimo giorno, quello in cui un volo ci riporta alla realtà in Italia, è il più brutto di tutti. A presto!!

Scopri tutti

Dettagli viaggio Islanda in Camper

DOCUMENTI E GREEN PASS

🍌 Sono state tolte tutte le restrizioni vigenti. In Islanda possono ora entrare tutti, senza presentazione di alcuna documentazione covid. 
🍌 Nel rispetto della sicurezza di tutti, è consigliato effettuare un tampone pre-partenza per verificare il proprio stato di salute

Nell'Area Personale sarà presente un documento "Regole di accesso", dopo l'iscrizione leggerlo con attenzione. I requisiti potrebbero cambiare per cui si consiglia di mantenersi aggiornati tramite il sito Viaggiaresicuri.it e il sito del turismo islandese Covid.is. 

Ogni partecipante sarà responsabile di controllare che la propria documentazione sia idonea alle regole vigenti nel paese di destinazione.  
Per questo viaggio è richiesto il PASSAPORTO come documento di viaggio.

🍌 Causa limitazioni Covid-19 e relative norme igeniche di sicurezza, le vasche idromassaggio di alloggi e cottage potrebbero non essere in funzione al momento del viaggio.

Attività Extra

Un piccolo trekking tra i ghiacci blu blu blu del ghiacciaio Solheimajokull.

Prezzo: 95€
Durata: 2h
Difficoltà: facile, per tutti

Alternativa: una passeggiata intorno al ghiacciaio, vedendolo da lontano!

I nostri Episodi su Rai 3

Questa è la storia di un viaggio in Islanda. Di un viaggio in bici in Islanda! Un viaggio di oltre 1000 km attraverso i deserti, con due bici elettriche che caricheremo con l'energia che l'Islanda stessa produce come tributo a questo paese autosufficiente a livello energetico.

Guarda qui il primo episodio dell'Islanda, in onda per la nostra serie "Viaggi al Rallentatore" al Kilimangiaro, ogni domenica su Rai 3.

Guarda un po'...

Una Storia d'Amore in Islanda

Che cos'è Sto Gran Tour?

Video Programma Islanda in Camper

I viaggi di gruppo Sto Gran Tour

I Capisquadra SGT in Islanda

Perché partire con Sto Gran Tour?

Prenota la tua data

Hai bisogno di aiuto?
?

da Martedì

07/06/22

a Giovedì

16/06/22

Posti disponibili

1

Alberto

da 2190€

1990€

Ultimo posto!

Alberto

Posti disponibili

1

da 2190€

1990€

Ultimo posto!

da Sabato

30/07/22

a Lunedì

08/08/22

Francesco

da 2490€

2290€

Francesco

Posti disponibili

0

da 2490€

2290€

Completo

Da Martedì

09/08/22

a Giovedì

18/08/22

Posti disponibili

3

Luca

da 2790€

2750€

fino al 31 Maggio

Luca

Posti disponibili

3

da 2790€

2750€

fino al 31 Maggio

da Sabato

20/08/22

a Lunedì

29/08/22

Luca

Sold Out!

da 2490€

2290€

Luca

Posti disponibili

0

da 2490€

2290€

Sold Out!

Completo
Scopri tutti

Cosa è compreso?

Incluso nel prezzo del viaggio
Non incluso nel prezzo del viaggio
Incluso nella cassa comune
Dicono di noi
Grazie a Gab per avermi fatto innamorare dell'Islanda. E adesso come faccio?!

Dani

Se ci state pensando, è già troppo tardi. Fatelo! Ora! Non ve ne pentirete!!!

Filo

Non avevo mai viaggiato in camper. Non ero mai stato in Islanda. Ho amato entrambi alla follia!

Simone

Era da tanto che volevo farlo. Sono contenta di aver fatto questo passo! Viaggio stupendo!!!

Anna

FAQ

Acconto, Saldo e Assicurazione
F**K Covid 19
Conosci i tuoi compagni
Il Caposquadra
Come posso comunicare e qual è la qualità della connessione Internet?
Scopri tutti

Collaboriamo con...

credits logicweb