Created with Lunacy
Blog
Home>Blog>
TORNA INDIETRO

Cosa vedere a Tokyo: l'infallibile TOP 10

Tokyo è una delle più grandi metropoli al mondo. Ma non fatevi spaventrare dalla sua grandezza: è caotica sì, come ogni grande città, ma perfettamente organizzata!

Tutto sembra essere progettato e calcolato nei minimi particolari (altrimenti non saremmo in Giappone!). Girare per la città tra i numerosi quartieri è molto semplice, ma bisogna avere un planning di giri altrettanto perfetto se non si ha tantissimo tempo a disposizione! E allora ecco qua cosa non puoi assolutamente perderti a Tokyo...

 

Ecco cosa vedere a Tokyo e l'infallibile TOP 10
 

1) Il Palazzo imperiale

Residenza ufficiale dell’imperatore e della sua famiglia, il Palazzo Imperiale è circondato da bellissimi giardini e da un ampio fossato, che lo isolano dal caos della città. Essendo la dimora principale dell’Imperatore del Giappone le sue porte vengono aperte solo due volte all’anno, il 2 gennaio ed il 23 dicembre (giorno in cui l’Imperatore compie gli anni). La visita ai giardini più interni è permessa solo tramite prenotazione on-line mentre il Giardino Orientale del Palazzo Imperiale rimane accessibile tutto l’anno senza prenotazione ed è un luogo meraviglioso dove ammirare l’hanami, la fioritura dei ciliegi in primavera.
 

2) Il Santuario Meiji e Yoyogi Park

Il santuario shintoista più grande di Tokyo, costruito in onore dell’Imperatore Meiji e di sua moglie Shōken, sorge all’interno di un fantastico parco in cui sono piantati circa 400 tipi di alberi differenti, una vera e propria oasi di pace. Le porte di accesso al santuario, i cosiddetti torii, costruiti in legno di cipresso giapponese, sono i più grandi del paese. Se siete fortunati, qui, potete assistere ad un matrimonio shintoista che si svolge in un’atmosfera così solenne da sembrare quasi surreale.

Nelle vicinanze del Santuario Meiji si trova lo Yoyogi Park che durante il weekend, soprattutto la domenica, si riempie di giovani cosplayer e di gruppi di Rockabilly che si riuniscono per far rivivere i gloriosi anni ’50. Con qualche probabilità potreste imbattervi nel sosia giapponese di Elvis.
 

3) Il quartiere di Shibuya: incroci affollati

Attraversato dall’incrocio pedonale più affollato del mondo, questo quartiere ha il suo fulcro nello Shibuya 109, un centro commerciale, vetrina delle nuove tendenze e del trash. All’uscita della stazione della metropolitana si trova la statua del cane Hachiko che, dopo la morte del suo padrone, continuò a venire qui ad attenderlo ogni giorno per 11 anni.

Un’altra attrazione del quartiere, molto in voga tra giovani e curiosi, è la Love Hotel Hill, una collina su cui sorgono egocentrici love hotel in cui è possibile, oltre che fermarsi per una sosta, anche pernottare.
 

4) Il quartiere di Asakusa, Sensoji e Tokyo Sky Tree: tradizione

Nonostante la folla sempre presente in visita al tempio Sensoji, ad Asakusa si può ancora respirare l’atmosfera della Tokyo di inizio secolo. A dare il benvenuto al tempio c'è la Porta del Tuono, oltre la quale numerose bancarelle di oggetti vari vi accompagnano fino al suo ingresso. Immancabile una foto alla splendida pagoda a 5 piani sulla vostra sinistra. La Tokyo Sky Tree, la torre più alta del Giappone, è la meta perfetta per concludere la visita del quartiere: si può salire fino in cima, per godere del panorama dai suoi 634 metri di altezza.
 

5) Il quartiere di Shinjuku: l'essenza di Tokyo

Shinjuku è il quartiere più famoso di Tokyo dove si concentrano grattacieli pazzeschi, centri commerciali enormi (i più grandi che potrete mai vedere), locali strani, maxischermi ovuque e milioni di persone che ogni giorno passano da una delle stazioni più affollate del mondo. 
È il quartiere che al meglio rappresenta Tokyo, in particolare per quanto riguarda la vita notturna. È infatti il quartiere che non dorme mai e quello più ricco di centri commerciali, grattacieli e locali di vario genere. Dovete asssolutamente fare un salto al Golden Gai, una zona con circa 200 bar di dimensioni minuscole che ospitano non più di 10 persone alla volta. 

Qui si trova anche la sede del municipio di Tokyo situata all’interno del Tokyo Metropolitan Government Office. Potete salire sulle terrazze panoramiche gemelle per godervi il panorama di Tokyo dall’alto: è gratis!
 

6) Roppongi Hills e la Tokyo Tower: un salto a Parigi

Enorme complesso nel quartiere di Roppongi, Roppongi Hills è un progetto di mini-città all’interno di Tokyo. Questo complesso vanta infatti numerosi negozi, ristoranti, grandi magazzini, uffici, appartamenti, hotel, musei e tanto altro. Nelle sue vicinanze si trova la Tokyo Tower, una torre per le telecomunicazioni liberamente ispirata alla Torre Eiffel parigina
 

7) Il quartiere di Ginza: lusso lusso lusso

Dedicato allo shopping di lusso, il simbolo del quartiere di Ginza è la Torre dell’Orologio. È molto bello farsi una passeggiata qui soprattutto il sabato e la domenica, quando la strada principale Chuo Dōri e altre secondarie vengono chiuse al traffico. Se siete appassionati di elettronica non perdetevi il Sony Building!
 

8) Il quartiere di Akihabara: manga e anime

Akihabara è uno dei quartieri più stravaganti e inconfondibili di Tokyo. Famoso per i suoi grandi centri commerciali dedicati all’elettronica, negli anni più recenti è divenuto anche la mecca degli otaku, grazie ai tantissimi negozi specializzati che vendono ogni genere di prodotto legato a manga e anime. Ogni domenica la via principale del distretto viene chiusa al traffico permettendo di godersi al meglio l’atmosfera e la vivacità del quartiere, dove ai negozi si affiancano maid cafè e manga cafè dove vivere momenti spensierati in ambienti di molto “kawaii” o immergersi nella lettura dei manga.
 

9) Il quartiere Ueno

Ueno è un quartiere tranquillo e piuttosto affascinante che rappresenta uno splendido connubio tra natura e cultura. Si sviluppa attorno all’enorme Parco Ueno, polmone verde di Tokyo, in cui si concentrano le maggiori attrattive del quartiere, tra cui una serie di musei: il Museo Nazionale di Tokyo, il Museo di Arte Metropolitana, il Museo di Arte Occidentale e infine il Museo delle Scienze. Piccoli templi e santuari costellano il parco, offrendo altri spunti culturali, ma a conquistare i visitatori è la bellezza naturale del parco, con i sentieri che si snodano tra alberi di ciliegio e attorno al lago Shinobazu, un posto perfetto per rilassarsi e fare un giro in pedalò. Il parco ospita anche uno zoo perfetto per un pomeriggio in famiglia. Nelle vicinanze si trova il pittoresco mercato di Ameyoko dove poter acquistare alghe, tè verde e molto altro.
 

10) Il mercato del pesce di Toyosu

Inaugurato nell’ottobre del 2018 sull’isola artificiale di Toyosu, nella baia di Tokyo, il Mercato di Toyosu prende le redini dell’ex storico mercato del pesce Tsukiji, trasferito qui per offrire a turisti e abitanti spazi più ampi e moderni. Si divide in due sezioni, una dedicata al pesce e una agli alimenti freschi come frutta e verdura, con corridoi e passaggi che consentono di camminare da una sezione all’altra. Visitare il mercato di Toyosu è un’occasione unica per assistere a scene di vita quotidiana, curiosare tra banchi di prodotti freschissimi e fermarsi per una colazione o un pranzo nei vari punti di ristoro. Come l’ex mercato di Tsukiji, è possibile assistere all’asta del tonno e di altri pesci.

E se questa era l'infallibile TOP 10 delle cose da vedere nella capitale Giapponese, pensate a quanto infallibile deve essere il nostro TOUR DEL GIAPPONE. Date un'occhiata! 

credits logicweb

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Cookie policy

ACCETTO