loading…
Created with Lunacy
Home>Sto Gran Magazine>
TORNA INDIETRO

I 5 luoghi da non perdere in Giappone e come visitarli tutti in una pazza esperienza tra antico e moderno

cosa vedere in giappone largacosa vedere in giappone

Il Giappone è un Paese che affascina per la sua cultura antica e moderna, la sua cucina raffinata – tra cui il buon sushi – e la sua tecnologia all'avanguardia. 

Situato nell'Oceano Pacifico, è composto da quattro isole principali e numerose isole minori. La sua capitale, Tokyo, è una metropoli frenetica, con grattacieli moderni e tradizionali santuari e parchi. 

Insomma, potremmo parlare ore e ore del Giappone, un Paese che offre un'esperienza unica e indimenticabile per chiunque decida di visitarlo.

Ecco perché oggi abbiamo deciso di scrivere un articolo per voi dove vi raccontiamo in breve dei cinque luoghi imperdibili del Giappone.

Poi, vi sveliamo un modo per visitarli tutti in un’esperienza unica e indimenticabile – ma per questo dovete arrivare fino alla fine.

Pronti?!

Cosa vedere in Giappone? Ecco cinque luoghi imperdibili di questo magnifico (e ordinato) Paese

1. Tokyo – La migliore per la cultura contemporanea

Si sa, Tokyo è una città sempre protesa verso il futuro, che spinge i confini di ciò che è possibile su un territorio densamente popolato e a rischio di terremoti, aggiungendo strutture sempre più alte e slanciate. 

È il posto migliore del Giappone per l'arte e l'architettura contemporanea, la cultura pop, lo shopping, il bere e l'intrattenimento (e a pari merito con Kyoto per i ristoranti). 

Ma più di ogni altra cosa, è la città stessa che incanta i visitatori. È una cosa organica e tentacolare, che si estende a perdita d'occhio. In continua evoluzione e con una serie di quartieri diversi, non esistono due esperienze di Tokyo uguali (provare per credere).

2. Monte Fuji – Il migliore per panorami e pellegrinaggi

Anche da lontano, il monte Fuji vi lascerà senza fiato. Da vicino, il cono perfettamente simmetrico della vetta più alta del Giappone è a dir poco incredibile. 

L'alba dalla cima? Pura magia. 

Il Fuji-san è uno dei luoghi più venerati e intramontabili del Giappone. Centinaia di migliaia di persone lo scalano ogni anno, continuando una tradizione secolare di pellegrinaggi sul vulcano sacro

Coloro che preferiscono cercare panorami perfetti dalle cime meno impegnative nelle vicinanze possono seguire i passi dei più famosi pittori e poeti giapponesi.

Leggi anche: Cosa vedere in Costa Rica se vuoi rimanere a bocca aperta (e non solo per l'afa!)

3. Hiroshima – La migliore per essere riflessiva

Hiroshima oggi è una città lungimirante con attraenti viali verdeggianti

Solo quando si visita il Peace Memorial Museum, la vera portata della tragedia umana causata dalla bomba atomica diventa vividamente chiara. Una visita qui è una lezione di storia importante e straziante

Il parco intorno al museo, in gran parte progettato dal grande architetto modernista giapponese Tange Kenzō, offre molte opportunità di riflessione. Ma lo spirito di determinazione della città, così come il suo cibo, vi assicureranno un buon ricordo da portare con voi al momento della partenza.

4. Naoshima – Il meglio per l'architettura

Naoshima è una delle grandi storie di successo del Giappone: un'isola rurale sul punto di diventare una città fantasma, ora un centro d'arte contemporanea di livello mondiale

Molti dei più apprezzati architetti giapponesi hanno contribuito alla realizzazione di strutture, tra cui musei, un boutique hotel e persino un bagno, tutti progettati per esaltare la bellezza naturale dell'isola e integrare gli insediamenti esistenti. La miscela di avanguardia e Giappone rurale che ne risulta è affascinante. 

Ha anche ispirato alcuni giapponesi a perseguire una vita più lenta fuori dalle grandi città, trasferendosi a Naoshima per aprire caffè e locande.

5. Kyoto – La migliore per le esperienze tradizionali

Kyoto, capitale imperiale del Giappone per mille anni, ospita più di mille templi (non li abbiamo contati tutti!). 

Tra questi ci sono quelli monumentali, come il Kinkaku-ji – uno squisito padiglione interamente rivestito in foglia d'oro –, e quelli meditativi, come il Ryōan-ji, con il suo severo giardino roccioso Zen. 

E i templi sono solo l'inizio: ci sono poi la cultura del tè, che si può apprezzare in una delle tante eleganti case da tè della città, l'arte delle geisha, le iconiche interpreti della musica e della danza tradizionale, e anche una ricca cultura gastronomica, tra cui il kaiseki (alta cucina giapponese).

Leggi anche: Che rottura i soliti regali... Se vuoi donare un'esperienza indimenticabile, regala un viaggio!

Conclusioni

In questo articolo vi abbiamo elencato i cinque luoghi del Giappone che non potete assolutamente perdere.

Beh, in realtà ci sarebbero un botto di altre cose da vedere, ma in questo articolo non c’era spazio per dirveli tutti. 

Però, se volete scoprirli tutti e sapere come vivere questo viaggio all’insegna dell’avventura, allora beccatevi ‘sto itinerario giapponese. Sbam.

Allora, pronti a fare lo zaino?!

Leggi anche...

Collaboriamo con...

Amazon Prime Video
Sky
Rai 3
Kilimangiaro
Ferrino
La Repubblica
Mashable
La Stampa
Topolino
Adnkronos
Radio Deejay
Radio 105
©Tutti i diritti riservati. Sto Gran Tour, S.L di Gabriele Saluci. NIF: B-76316819 Capitale Sociale €75.000. Direzione tecnica dei viaggi: Sto Gran Tour S.L Registro Agenzia Viaggi N° I-AV-0004183.1. Polizza Responsabilità civile AXA N° 82728845
credits logicweb

Ma se vi dicessimo: Scimpanzé, Rinoceronti e soprattutto Gorilla di Montagna?
Si avete capito bene, finalmente questa estate vi portiamo in Uganda!
Fino a Domenica 10, tutte le partenze in sconto!