loading…
Created with Lunacy
Home>Sto Gran Magazine>
TORNA INDIETRO

"A pasquetta vado a…" lascia perdere le solite vacanze. Scegli: Namibia o Sri Lanka?

a pasquetta vado a larga pasquetta vado a

Non hai ancora le idee chiare su cosa fare a pasquetta?!

Lascia perdere il divano o la classica scampagnata (che tanto ogni volta che lo programmi viene giù il diluvio universale) e parti con noi!

A Natale con i tuoi… ma a pasquetta parti con noi!

Perché visitare la Namibia…

1. Deadvlei e Sossusvlei

Deadvlei! Uno dei panorami più iconici della Namibia con gli alberi morti, unici nel loro genere, circondati da dune di sabbia rossa. 

Lo spostamento di queste enormi dune di sabbia ha trasformato quella che un tempo era una fertile palude in un'arida pianura. Lentamente, nel corso del tempo, i venti hanno spostato le enormi dune e hanno tagliato l'acqua a una serie di ‘deadvlei’, che tradotto significa – appunto – palude morta.

Il terreno si è asciugato fino a diventare argilla salata e crostosa e l'unica cosa che rimane sono gli scheletri di alberi di acacia contorti. Si pensa che gli alberi abbiano circa 1.000 anni, non sono pietrificati, ma non si sono decomposti perché l'aria qui è così secca. 

Una visita a uno dei pochi Deadvlei è un'attrazione da non perdere in Namibia.

2. Skeleton Coast

L'aspra costa atlantica della Namibia settentrionale è stata soprannominata la costa degli scheletri, disseminata di naufragi. Si erge rapidamente in un muro di sabbia alto centinaia di metri, ed è uno spettacolo da vedere di persona. 

3. Parco nazionale di Etosha

Il parco nazionale più importante della Namibia si trova nella parte settentrionale del Paese ed è ricco di fauna e avventura. All'interno del parco si può vedere di tutto, persino i tanto ricercati Big Five! 

A causa del clima arido, gli animali che troverete qui saranno adattati in modo unico alla vita nel deserto.

La parte migliore di questo parco è il modo in cui tutto ruota intorno alle pozze d'acqua, che avvicinano tutti gli animali per abbeverarsi. 

4. La città balneare di Swakopmund

La Namibia è il secondo Paese meno popolato al mondo, ma questa città balneare di 44.000 abitanti è una tappa obbligata durante il soggiorno nel Paese. La città ha un'atmosfera tranquilla con molti ristoranti locali e negozi di specialità.

Swakopmund è un luogo ideale per rifornirsi e fare una pausa durante un viaggio avventuroso in Namibia.

Leggi anche: 7 curiosità sul Marocco che non ti aspetti

… E perché visitare lo Sri Lanka a pasquetta

1. Visitare la cima di Sigiriya (Fortezza della Roccia del Leone)

Sigiriya è uno dei luoghi storici più iconici dello Sri Lanka ed è incredibile da visitare. 

Cammina fino alla cima della Fortezza della Roccia del Leone, ma preparati mentalmente per la scalata di 1.200 gradini con le temperature umide del giorno

Per evitare le grandi folle – e il sole di mezzogiorno –, recati qui di prima mattina o nel tardo pomeriggio, porta molta acqua e fai un bel bagno di crema solare.

La vista dalla cima è incredibile ed è uno dei luoghi più magici di tutto lo Sri Lanka!

2. Colombo

Colombo, la capitale dello Sri Lanka, è la prima tappa logica per la maggior parte delle persone che viaggiano in questo Paese. 

Di fatto non è troppo dissimile da molte altre capitali asiatiche: tentacolare, inquinata e congestionatama ha tanto da offrire a chi sa dove andare.

Purtroppo Colombo, pur essendo sulla costa, non ha una spiaggia molto estesa: dovrete scendere a Mount Lavinia per godervi una buona spiaggia.

3. Forte di Galle

Questo è forse uno dei luoghi più belli da visitare in Sri Lanka e, per questo, non poteva certamente mancare nel nostro itinerario.

Il Forte di Galle fu costruito nel 1588 dai portoghesi e poi ampiamente fortificato dagli olandesi nel XVII secolo. È un sito patrimonio dell'umanità dell'UNESCO che illustra l'influenza europea nel Sud-Est asiatico.

Andando qui potrai ammirare un forte ben conservato, per imparare qualcosa sulla storia dello Sri Lanka e per goderti l'atmosfera. All'interno del forte si trovano strade strette con ristoranti, caffè e guesthouse molto carini.

4. Tangalle

Tangalle è una delle città più grandi delle province meridionali dello Sri Lanka, ma qui si va davvero per le spiagge.

Comprende diverse splendide baie, a partire da Goyambokka a ovest, fino a Tangalle Beach a nord-est del centro di Tangalle.

Visto che ci sei, passa anche per Goyambokka Beach, una piccola baia con alcuni semplici ma graziosi caffè e ristoranti proprio sulla spiaggia.

Anche se Tangalle si rivolge principalmente ai turisti, sembra più tranquilla rispetto a Unawatuna, Hikkaduwa e Mirissa.

Leggi anche: Quali sono le 7 meraviglie del mondo e perché, in realtà, non sono 7!

Conclusioni

Quindi che hai deciso: Namibia o Sri Lanka?

Se ancora non hai le idee molto chiare, ti lasciamo qui gli itinerari completi per entrambe le destinazioni.

  1. Namibia: una folle spedizione
  2. Viaggio in Sri Lanka: tuktuk race

Ti aspettiamo!

Leggi anche...

Collaboriamo con...

Amazon Prime Video
Sky
Rai 3
Kilimangiaro
Ferrino
La Repubblica
Mashable
La Stampa
Topolino
Adnkronos
Radio Deejay
Radio 105
©Tutti i diritti riservati. Sto Gran Tour, S.L di Gabriele Saluci. NIF: B-76316819 Capitale Sociale €75.000. Direzione tecnica dei viaggi: Sto Gran Tour S.L Registro Agenzia Viaggi N° I-AV-0004183.1. Polizza Responsabilità civile AXA N° 82728845
credits logicweb

ULTIME PROMO ESTIVE! Fino al 14 Luglio SCONTI FINO A -200€ sulle PARTENZE DI SETTEMBRE. Chi l'ha detto che l'estate finisce ad Agosto?! 🍌