loading…
Created with Lunacy
Home>Sto Gran Magazine>
TORNA INDIETRO

6 curiosità sul Kenya che devi assolutamente conoscere

curiosita kenya largacuriosita kenya

Nel vasto e affascinante territorio del Kenya, si nascondono curiosità che spesso sfuggono all'attenzione di molti. 

Sei pronto a scoprire alcuni fatti affascinanti su questa terra ricca di meraviglie naturali e culturali? 

In questa guida scopriremo sei curiosità sul Kenya e su come raggiungere questa destinazione senza stress.

Ecco sei fatti curiosi sul Kenya che (probabilmente) non conoscevi 

1. Il Kenya ha ben 50 parchi nazionali e riserve

Probabilmente avrai già sentito parlare del Parco Nazionale Masai Mara e del Parco Nazionale Amboseli, giusto?

Di fatto, sono entrambi destinazioni popolari per i safari; in particolare, il Parco Nazionale Amboseli offre una vista impareggiabile sul Monte Kilimanjaro in Tanzania

Ma sapevi che in Kenya ci sono un totale di cinquanta parchi nazionali e riserve? Probabilmente no.

Per essere precisi, ventidue parchi nazionali e ventotto riserve nazionali sono gestiti e mantenuti dal Kenya Wildlife Service, che assicura la protezione della fauna selvatica autoctona di questa terra da cacciatori e bracconieri.

2. In Kenya si parlano oltre 60 lingue (e noi le abbiamo contate tutte!)

Sebbene il Kenya abbia solo due lingue ufficiali, ovvero il kiswahili – più comunemente conosciuto con il nome ‘swahili’ – e l'inglese, in tutto il Paese si parlano circa 68 lingue.

3. L'animale nazionale del Kenya è il leone dell'Africa orientale

L'animale nazionale del Kenya è il leone dell'Africa orientale, una specie attualmente considerata vulnerabile dall'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura. 

Il leone africano fa parte dei Big 5 e si unisce ad altri magnifici animali africani come il leopardo, l'elefante, il bufalo e il rinoceronte.

Di fatto, la maggior parte dei viaggiatori decide di partire in Kenya proprio per vivere l’esperienza di un safari in cui avvistare le migliori specie della fauna selvatica.

4. Il Monte Kenya è la seconda montagna più alta dell'Africa

Un'altra curiosità sul Kenya è che, dopo il Kilimanjaro nella vicina Tanzania, il Monte Kenya – chiamato anche Kirinyaga o Kerenyaga in gikuyu – è la seconda montagna più alta dell'Africa.

Pensa che arriva a 5.199 metri di altezza – mentre il Kilimanjaro è alto ben 5.895 metri – e si trova nel Kenya centrale, a circa 160 chilometri a nord-est da Nairobi.

5. La Great Rift Valley si è formata più di 25 milioni di anni fa

Questo è probabilmente uno dei fatti più interessanti del Kenya. La Great Rift Valley, conosciuta anche come Rift Valley dell'Africa orientale, attraversa il Kenya da nord a sud. 

Si è formata più di 25 milioni di anni fa a causa di tensioni geologiche nella crosta terrestre ed è lunga circa 6500 chilometri e larga 60 chilometri (mica male!). 

L'ampia valle ha permesso la formazione di molti laghi, creando habitat unici per la fauna del Paese.

6. La prima donna a vincere il Premio Nobel per la Pace è di origine keniota

Probabilmente ricorderai o avrai letto da qualche parte il nome di Wangari Muta Maathai (1940 - 2011). 

Questa donna ispiratrice è stata un'attivista keniota in campo ambientale, sociale e politico. Il “suo contributo allo sviluppo sostenibile, alla democrazia e alla pace” l’ha portata vincere il Premio Nobel per la pace nel 2004.

Stai pensando di partire in Kenya? E perché non farlo con un gruppo organizzato?! 🤌🏻

Stai pensando di partire per il Kenya ma non hai idea di come organizzare il viaggio?

Per fortuna che hai beccato ‘sto articolo, perché adesso ti spieghiamo come rendere il tuo viaggio un’esperienza indimenticabile.

Noi di Sto Gran Tour proponiamo un viaggio di tredici giorni per il Kenya, dove avrai l'opportunità di fare un safari self-drive, visitare villaggi Masai, esplorare le attrazioni naturali del paese e rilassarti sulle spiagge della costa. 

Il nostro itinerario evita i percorsi turistici tradizionali e include visite a progetti di associazioni locali per permettere ai viaggiatori di conoscere il vero Kenya

Le tappe includono Nairobi, il Parco Nazionale del Masai Mara, il Parco Nazionale dell'Amboseli, il Parco Nazionale dello Tsavo, lo Sheldrick Wildlife Trust, Diani Beach, l'isola di Funzi e altre destinazioni.

Vuoi saperne di più? Scopri l'itinerario completo cliccando su questo link!

Conclusioni

In conclusione, queste sei curiosità sul Kenya offrono uno sguardo affascinante sulla ricchezza naturale, culturale e storica di questo affascinante Paese dell'Africa orientale. Con i suoi cinquanta parchi nazionali e riserve, il Kenya rappresenta una destinazione ideale per gli amanti della fauna selvatica e dei safari, offrendo una vasta varietà di specie animali da ammirare.

La diversità linguistica del Kenya con oltre 60 lingue parlate riflette la ricca composizione etnica della sua popolazione. Inoltre, l'elefante, il leone dell'Africa orientale e il leopardo, tra gli altri, rendono il Kenya una meta affascinante per gli appassionati di avvistamenti della fauna selvatica.

Se dunque desideri visitare il Kenya e organizzare un viaggio indimenticabile, Sto Gran Tour offre un itinerario completo che ti permette di esplorare le meraviglie naturali, scoprire la cultura locale e sostenere progetti di associazioni locali. 

Allora, cosa aspetti a preparare lo zaino?!

Leggi anche...

Collaboriamo con...

Amazon Prime Video
Sky
Rai 3
Kilimangiaro
Ferrino
La Repubblica
Mashable
La Stampa
Topolino
Adnkronos
Radio Deejay
Radio 105
©Tutti i diritti riservati. Sto Gran Tour, S.L di Gabriele Saluci. NIF: B-76316819 Capitale Sociale €75.000. Direzione tecnica dei viaggi: Sto Gran Tour S.L Registro Agenzia Viaggi N° I-AV-0004183.1. Polizza Responsabilità civile AXA N° 82728845
credits logicweb

Ma se vi dicessimo: Scimpanzé, Rinoceronti e soprattutto Gorilla di Montagna?
Si avete capito bene, finalmente questa estate vi portiamo in Uganda!
Fino a Domenica 10, tutte le partenze in sconto!