loading…
Created with Lunacy
Home>Sto Gran Magazine>
TORNA INDIETRO

Safari in Sudafrica: quando andare per vedere da vicino una fauna incredibile

safari in sudafrica quando andare largasafari in sudafrica quando andare

State pianificando il vostro primo (o prossimo) safari e avete scelto come tappa il Sudafrica: che gran figata! Avete fatto bene!

Sì, ma qual è il periodo migliore per osservare le più belle specie animali e beccare il tempo giusto? 

Ve lo diciamo in questo articolo, continuate a leggere!

Cosa devi sapere sul clima del Sudafrica per safari e molto altro

Il clima in Sudafrica: informazioni generali

Il Sudafrica è nel complesso un Paese secco e soleggiato. Una buona notizia, no?

Quando fa freddo lo si sente, perché tutto è orientato al bel tempo. Il pieno inverno nell'emisfero meridionale è a giugno e luglio, quando le temperature possono scendere sotto lo zero in alcune località. 

Preparatevi a minime medie di 4°C a Johannesburg, 7°C a Città del Capo e 11°C a Durban. All'altro capo dello spettro, la piena estate è durante i mesi di dicembre e gennaio, quando il Paese chiude per le vacanze annuali e le popolari località costiere e interne si riempiono rapidamente.

Ma non è tutto.

Quando si valuta quando andare in Sudafrica, bisogna tenere conto delle diverse zone climatiche del Paese

A Città del Capo e nella fascia costiera della Garden Route, le estati tendono a essere calde, miti e imprevedibili. Tuttavia, la pioggia può cadere in qualsiasi momento dell'anno e le giornate invernali possono essere fredde e umide. Il KwaZulu-Natal subtropicale ha inverni caldi e soleggiati e mari tiepidi. In comune con gli altipiani del Lesotho, la catena montuosa del Drakensberg della provincia presenta giornate nebbiose in estate e neve di montagna in inverno.

Johannesburg e Pretoria si trovano sull'altopiano di Highveld e hanno un clima quasi perfetto. 

Le giornate estive sono calde e spesso interrotte da forti temporali, mentre gli inverni sono secchi e le notti fredde. A est di Johannesburg, il Lowveld, che comprende il Kruger e gran parte dello Swaziland, è soggetto a precipitazioni estive e invernali simili a quelle dell'Highveld. Tuttavia, l'altitudine notevolmente inferiore comporta temperature estreme molto più elevate.

Leggi anche: Quando andare a visitare il Serengeti? I periodi migliori dell'anno

Il periodo migliore per fare un safari in Sudafrica

Un safari in Sudafrica è una figata pazzesca in qualsiasi periodo dell'anno.

Il lungo inverno africano australe (da aprile a ottobre) è probabilmente il periodo migliore per visitare il Sudafrica in safari, ed è giustamente popolare.

Gli stessi fenomeni naturali, come la riduzione della vegetazione e la convergenza della fauna selvatica sulle pozze d'acqua, che creano le stagioni di punta per i safari nei vicini Botswana e Zimbabwe, entrano in gioco anche qui.

L'osservazione della fauna selvatica nelle concessioni private di Sabi Sands e nell'adiacente Greater Kruger National Park è eccellente tutto l'anno, ma è quasi impareggiabile durante i mesi invernali. Specie notoriamente difficili da trovare in altre aree, come il leopardo, sembrano quasi deliziarsi di essere viste qui.

Il clima più fresco e la scarsissima probabilità di precipitazioni rendono le attività di safari ancora più piacevoli. Le giornate calde sono seguite da serate fresche, perfette per sedersi intorno al fuoco.

Se avete trascorso la giornata camminando nel Waterberg o incontrando la fauna selvatica dell'arido Kalahari, le notti stellate saranno il momento culminante per scambiare storie di safari con le guide e gli altri viaggiatori.

L'unica eccezione climatica è rappresentata dal sud del Paese, dove le precipitazioni invernali sono di tipo mediterraneo. Per questo motivo, il periodo migliore per visitare Città del Capo, le Cape Winelands e la Garden Route è quello estivo. 

Un safari in questo periodo porta con sé le proprie delizie, come gli uccelli migratori, la vegetazione lussureggiante e gli emozionanti temporali estivi. Se a tutto questo si aggiunge il bel tempo in spiaggia, si ha la stoffa per una perfetta e variegata fuga tra spiagge e cespugli.

Tuttavia, se volete godervi un safari invernale, le infinite spiagge sabbiose del caldo Maputaland (famoso per le sue spettacolari immersioni) sono un'aggiunta naturale al tempo trascorso nel Greater Kruger in qualsiasi periodo dell'anno.

Il periodo migliore per visitare Città del Capo

Il periodo migliore per visitare Città del Capo è tra ottobre e aprile. Potrete godere di giornate calde e soleggiate, con temperature che oscillano tra i 16°C e i 32°C a gennaio, il mese più caldo del Sudafrica.

Marzo è, invece, il mese migliore per visitare la città per la minore affluenza di pubblico.

Giugno e luglio sono generalmente i mesi più freddi a Città del Capo. Sono caratterizzati da giornate più corte, piogge stagionali e vento, ma questo periodo vi sorprenderà con una città più tranquilla. Questi mesi invernali segnano anche l'inizio della stagione delle balene a Città del Capo.

A settembre, quando la primavera fa il suo ingresso in grande stile, avrete molte opportunità di andare alla ricerca delle onde migliori. È anche il momento di fare una gita fuori città per vedere i fiori selvatici.

Da dicembre a febbraio vi aspettano giornate secche e soleggiate, spesso accompagnate da temporali tropicali. Sebbene in questi mesi possa fare molto caldo, è anche il periodo migliore per visitare Città del Capo per le spiagge vivaci e le feste di fine anno.

Leggi anche: Vaccini prima di un viaggio in India: tutto quello che devi sapere

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto qual è il periodo migliore per fare un safari in Sudafrica e, già che c’eravamo, vi abbiamo dato alcuni consigli generali sul clima di questo Paese e sui mesi ideali per visitare Città del Capo.

Se dunque siete alla ricerca del modo migliore per vivere l’esperienza unica di un safari, date un’occhiata a questo link e scoprite tutti i vantaggi di un viaggio organizzato in Sudafrica con Sto Gran Tour!

Leggi anche...

Collaboriamo con...

Amazon Prime Video
Sky
Rai 3
Kilimangiaro
Ferrino
La Repubblica
Mashable
La Stampa
Topolino
Adnkronos
Radio Deejay
Radio 105
©Tutti i diritti riservati. Sto Gran Tour, S.L di Gabriele Saluci. NIF: B-76316819 Capitale Sociale €75.000. Direzione tecnica dei viaggi: Sto Gran Tour S.L Registro Agenzia Viaggi N° I-AV-0004183.1. Polizza Responsabilità civile AXA N° 82728845
credits logicweb

Ma se vi dicessimo: Scimpanzé, Rinoceronti e soprattutto Gorilla di Montagna?
Si avete capito bene, finalmente questa estate vi portiamo in Uganda!
Fino a Domenica 10, tutte le partenze in sconto!