Created with Lunacy
blog 4 mobile
blog 3 mobile
blog 2 mobile
blog 1 mobile
blog 4 d
blog 3 d
blog 2 d
blog 1 d
Sto Gran Magazine
right arrow
Home>Sto Gran Magazine>
TORNA INDIETRO

Abbigliamento per i safari: 7 consigli (utili) su cosa mettere nello zaino prima di partire

safari in africasafari in africa

Indipendentemente dal luogo o dal periodo in cui si svolge il safari, ci sono degli aspetti da tenere assolutamente a mente per vivere questa incredibile esperienza con il giusto mood. 

Ecco perché abbiamo deciso di scrivere questo articolo, raccogliendo i sette consigli migliori per organizzare il vostro guardaroba da safari.

Iniziamo subito!

Sette consigli per un perfetto outfit da safari africano

#1 Indossare maniche e pantaloni lunghi

Regola d’oro dell’outfit perfetto per i safari in Africa: i pantaloni lunghi e le maglie a maniche lunghe. Sono fondamentali perché coprono la pelle e proteggono dal freddo, dal vento, dal sole e dalle punture di insetti.

Sebbene in molti luoghi dell'Africa possa fare molto caldo, ricordate che in altri può fare anche mooolto freddo, specie nell'entroterra o quando si è impegnati in un safari al mattino presto o di notte.

I pantaloni lunghi sono particolarmente utili se partecipate a un safari a piedi o a un game drive in cui a volte vi è permesso di uscire dal veicolo. Infatti, aiutano a proteggere le gambe da graffi o morsi (no non morsi di leoni, da quello non ci si salva).

#2 Scegliete colori neutri e terrosi

L'idea di un safari è che siate voi a individuare gli animali selvatici e non loro a individuare voi, giusto?

Per questo motivo, è bene che vi mimetizziate il più possibile con l'ambiente, per evitare di attirare inutilmente l'attenzione su di voi. Questo vale soprattutto per i safari in bicicletta o a piedi, dove c'è la possibilità di avvicinarsi molto a certi animali.

Evitate l'abbigliamento mimetico – che in alcune nazioni africane è riservato ai militari – e prediligete le tonalità della terra e i colori neutri come il marrone, il kaki e il grigio. Probabilmente è meglio evitare il bianco, il panna e altri colori chiari, perché evidenziano la polvere e lo sporco.

Il nero, invece, non è l’ideale per le alte temperature! 🥵

Avete capito bene: lasciate a casa le paillettes e le magliette fluo, non vi serviranno.

#3 Indossare scarpe chiuse

Le scarpe chiuse. Le ‘santissime’ scarpe chiuse. Sante perché importanti, fondamentali, vitali! Soprattutto se si prevede di scendere dal veicolo. Il terreno può essere irregolare e spinoso, senza contare che ci potrebbero essere serpenti, ragni e altri animali!

Per i safari a piedi è preferibile indossare buone scarpe da trekking usurate e calze da trekking.

Perché usurate? 

Perché partire con le scarpe nuove non è mai una buona idea: vi immaginate, durante un safari, con i piedi ricoperti di vesciche?! No, grazie. 

Leggi anche: Safari in Namibia: fai da te o viaggio organizzato di gruppo?

#4 Portare un cappello da sole adeguato

I veicoli da safari variano in base ai modelli, ma spesso sono molto esposti al sole e agli agenti atmosferici.

Durante i safari è necessario indossare un cappello da sole per evitare scottature. Un cappello a tesa larga è molto meglio di un berretto sportivo o di una visiera, perché protegge sia la nuca che il viso.

Ringrazierete di aver letto questo consiglio quando vi ritroverete fermi per ore sotto il sole, a fotografare un branco di leoncini. 

#5 Evitare profumi o colonie forti

Non volete che gli animali selvatici si allontanino da voi perché infastiditi dal vostro profumo, giusto? Lasciate piuttosto che gli animali – e i vostri compagni di safari – si godano l'odore dei grandi spazi aperti (questo non vale ovviamente per il deodorante, che va messo a palate sotto le ascelle al mattino! Per il bene di tutta la savana, compagni di viaggio inclusi).

#6 Protezione dal freddo

I safari fotografici si svolgono spesso alle prime luci dell'alba e verso il tramonto, perché questo è un buon momento per osservare gli animali, che amano muoversi e cacciare nelle ore più fresche della giornata.

A seconda della posizione e del periodo dell'anno, questi safari fotografici possono essere freddi, ma mooolto freddi.

Ecco perché è consigliabile indossare:

  • un caldo pile;

  • pantaloni lunghi;

  • calzini e scarpe chiuse.

Alcuni parchi consentono safari notturni, che sono tanto mozzafiato quanto gelidi!

I pantaloni convertibili sono un'ottima scelta di abbigliamento per i safari, in quanto è possibile rimuovere la parte inferiore delle gambe quando si ha caldo.

Per sicurezza, consigliamo di mettere nello zaino o nel veicolo una giacca antipioggia, anche se la giornata è calda e senza nuvole. Il tempo può cambiare e non si vuole che il freddo o il bagnato rovinino l'avventura!

#7 Protezione dal calore e dalle scottature

Molti safari africani si svolgono in regioni molto calde e il sole può essere molto forte. Ma anche l'umidità può giocare brutti scherzi.

È dunque fondamentale coprirsi per evitare scottature.

Questo vale anche per le giornate nuvolose: ci si può scottare anche in presenza di cielo coperto.

Quando si va a fare un safari in Africa, è bene proteggersi dal calore e dalle scottature indossando:

  1. un top largo a maniche lunghe (si possono sempre arrotolare le maniche se si ha troppo caldo);

  2. un cappello a tesa larga che copra il viso e il collo (meglio ancora se realizzato con materiali appositamente studiati per proteggere dai raggi UV).

Si consiglia di indossare scarpe chiuse (sì, pure durante un safari a mezzogiorno), così da proteggere anche i piedi da eventuali scottature.

Ma se scegliete i sandali, o di fare i tedeschi della situazione e indossare sandalo con calzino, assicuratevi di mettere la crema solare! 

È bene scegliere una protezione solare che protegga sia dai raggi UVA che dai raggi UVB

Molti safari africani si svolgono vicino all'Equatore, dove il sole è molto forte. Proteggete quindi la vostra pelle esposta con una crema solare di qualità. E non dimenticate il dorso delle mani!

Oltre a proteggere la pelle, assicuratevi di combattere il caldo portando con voi molta acqua, soprattutto nelle regioni umide dove si suda molto.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto come scegliere l'outfit giusto per un safari in Africa.

Seguendo questi consigli, potrai assaporare ogni singolo momento senza doverti preoccupare del caldo, del freddo, di graffi o scottature.

Desideri provare il brivido di un vera esperienza in mezzo ai grandi animali del continente africano? Beccati Sto Gran Safari in Africa e scopri tutte le mete più ambite.

Ti aspettiamo!

Leggi anche...

Collaboriamo con...

Amazon Prime Video
Sky
Rai 3
Kilimangiaro
Ferrino
La Repubblica
Mashable
La Stampa
Topolino
Adnkronos
Radio Deejay
Radio 105
credits logicweb

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Cookie policy

ACCETTO