loading…
Created with Lunacy
Home>Sto Gran Magazine>
TORNA INDIETRO

7 cose da vedere a Fuerteventura raccontate da chi l'isola la vive ogni giorno

cose da vedere a fuerteventura largacose da vedere a fuerteventura

Natura incontaminata, spiagge figherrime e cittadine da occhi a cuoricino: tutto er mejo de Fuerte

Ah, home sweet home!

Fuerteventura è la casa di Sto Gran Tour, la nostra base dalla quale operiamo ogni giorno per organizzare e condurre i tour più pazzeschi in assoluto in ogni angolo del mondo. Ma con tutte le cose spettacolari che abbiamo qui nella nostra isoletta non potevamo certo perdere l'occasione di preparare anche un bell'itinerario di 8 giorni proprio a Fuerteventura.

Chi meglio di noi, che l'isola la conosciamo nei minimi dettagli?

Che ne dici di partire anche tu con Sto Gran Tour alla volta di Fuerte?

Se la tua risposta è un sonoro sì, top! Prenotati per il prossimo tour dell'isola. Se, invece, hai bisogno di una spintarella, ecco una panoramica delle 7 cose da vedere nella casa di Sto Gran Tour.

Leggi anche: Notte in un vero igloo + aurora boreale: la combo micidiale del nostro tour in Lapponia

Perché natura fa rima con Fuerteventura non solo a parole ma a fatti

Un viaggio a Fuerteventura è soprattutto natura, tanta natura incontaminata e così spettacolare da farti piangere come una fontana quando tornerai a casa.

Ci sono un botto di posti micidiali da esplorare, ma se proprio dobbiamo consigliartene alcuni, ecco la nostra top 4.

La riserva delle Dune di Corralejo

Il Parco Naturale delle Dune di Corralejo è una bomba: dune di sabbia bianca e fine per chilometri, costantemente accarezzate da un vento che ne muta la forma in continuazione.

Questa riserva ha un'ampiezza di quasi 27 chilometri quadrati ed è ricchissima di spiaggette belle belle belle, alcune forse un po' troppo battute dai turisti (quelle nella parte settentrionale del Parco), altre decisamente più selvagge, specialmente nell'area meridionale. Ma tutte con un unico comune denominatore: un mare cristallino da paura!

La laguna Sotavento

Poi c'è la laguna di Sotavento, che sembra uscita da un sogno. Questa spiaggia pazzesca cambia faccia con la marea, trasformandosi in una serie di piscine naturali, tra lingue di sabbia dorata e un'acqua turchese così stupenda da farti dubitare di essere ancora sulla Terra.

Tutto merito delle maree che, modificando il livello del mare, cambiano continuamente l'aspetto dell'area cosicché nel momento in cui sarai lì ad ammirare la laguna potrai vantarti di essere la prima persona (e l'ultima) ad averla osservata in quel preciso stato.

Il Calderón Hondo

Fuerte c'ha pure un vulcano tutto suo! Anzi, ne ha un casino, ma il più famoso di tutti è il Calderón Hondo!

Niente paura, ad oggi non è più attivo e per questo può essere ammirato in tutta la sua bellezza anche al suo interno, grazie a una piattaforma di osservazione posizionata in cima. Ma la vista più bella che puoi godere da quassù è un'altra: il panorama della zona settentrionale di Fuerteventura e perfino, in lontananza, le coste di Lanzarote, la sorellina di Fuerte.

Per arrivare a gustarti questa vista dovrai farti un'oretta di camminata dai piedi del Calderón fino alla cima, ma ne vale la pena, fidati!

L'isola dei lupi (di mare)

Proprio dal Calderón Hondo, oppure anche dal Parco delle Dune di Corralejo, se guardi verso nord-est puoi vedere un'isoletta piccina piccina: l'Isla de Los Lobos, cioè l'isola dei lupi.

E che cacchio c'entrano i lupi con le Canarie?

Vedi, il nome si riferisce ai lupi di mare, ma non a quelli che stai pensando tu, tipo Cristoforo Colombo, James Cook, Schettino... Vabbè, quest'ultimo forse no...

Comunque, niente di tutto questo, in spagnolo i lupi di mare sono i nostri leoni marini, in passato numerosissimi in questa isoletta. Poi, però, i pescatori della zona si sono incazzati con questi animali perché si erano convinti che mangiassero troppo pesce rischiando di esaurire i banchi dell'area e hanno iniziato a sterminarli.

Insomma, solite cose da stronzi come solo noi umani riusciamo a fare.

Comunque questa isola è una bomba, di una bellezza micidiale. Se capiti da quelle parti non perderti l'occasione di farci un salto.

Paesini così non li hai mai visti in vita tua

La natura è il punto forte di Fuerte, ma anche le cittadine che punteggiano l'isola non scherzano e ci vanno giù di brutto con la loro bellezza.

Ecco i più belli da vedere, quelli che se non visiterai ti sarai pers* un'occasione unica in tutta la tua vita.

Betancuria

Situata nella parte centrale dell'isola, Betancuria è a tutti gli effetti la capitale culturale di Fuerte, un piccolo borgo di poco più di 700 abitanti nascosto tra le montagne che sembra uscito dalla mente di un artista di quelli bravi davvero. Così spettacolare che non ci sono parole per descriverlo: capirai quando verrai con noi a visitare questo gioiellino.

In passato era il capoluogo dell'arcipelago e pensa che secoli fa è stata pure la capitale di una specie di stato indipendente, il vescovado di Betancuria per l'appunto. Non stiamo a raccontarti la storia per intero, ma ti basti sapere che questa diocesi venne fondata nel XIV secolo durante il Grande Scisma, in poche parole quando ci siamo trovati due papi che si mandavano affanculo a vicenda, ognuno sostenendo di essere l'unico vero pontefice.

Poi il casino è terminato e il vincitore della disputa ha deciso di sopprimere il vescovado. Fine della storia.

La capitale di Fuerteventura

Saremo sinceri, Puerto del Rosario in confronto alla bellezza di Betancuria non è poi da strapparsi i capelli, ma vabbè, mettere l'asticella tanto in alto non è poi così giusto. Perché, alla fine dei conti, anche il capoluogo di Fuerte merita tanto.

La città sembra quasi un museo a cielo aperto, con una cinquantina di sculture disseminate per le strade che trasformano ogni angolo in una galleria d'arte. E i mercatini vivaci e i negozi di artigianato locale contribuiscono a raccontare qualcosa di più sulla cultura canaria.

Per gli amanti della storia in particolare questa città ha tanto da offrire: ogni edificio ha una storia da raccontare, un pezzo del puzzle che compone l'identità unica del cuore di Fuerteventura.

Leggi anche: Il Festival Holi in India: il bordello più pazzesco che esista!

El Cotillo e il faro del Tostón

El Cotillo è un pittoresco villaggio di pescatori dove il tempo sembra essersi fermato.

Il punto forte della cittadina sono le coste circostanti, disseminate di spiagge mozzafiato con acque cristalline e sabbie finissime, perfette per il surf ma anche per un po' di sano cazzeggio, che quello non guasta mai.

A pochi chilometri dalla cittadina si erge El Tostón, un faro che in sé non è niente di super speciale: il classico faro a strisce bianche e rosse che ti puoi ben immaginare. Però la vista dalla costa sulla quale è stato costruito è una roba pazzesca, tanto che noi ci passiamo sempre durante i nostri tour di Fuerte.

Collaboriamo con...

Amazon Prime Video
Sky
Rai 3
Kilimangiaro
Ferrino
La Repubblica
Mashable
La Stampa
Topolino
Adnkronos
Radio Deejay
Radio 105
©Tutti i diritti riservati. Sto Gran Tour, S.L di Gabriele Saluci. NIF: B-76316819 Capitale Sociale €75.000. Direzione tecnica dei viaggi: Sto Gran Tour S.L Registro Agenzia Viaggi N° I-AV-0004183.1. Polizza Responsabilità civile AXA N° 82728845
credits logicweb

Ma se vi dicessimo: Scimpanzé, Rinoceronti e soprattutto Gorilla di Montagna?
Si avete capito bene, finalmente questa estate vi portiamo in Uganda!
Fino a Domenica 10, tutte le partenze in sconto!