loading…
Created with Lunacy
Home>Sto Gran Magazine>
TORNA INDIETRO

Quando andare in Islanda per goderti al massimo la terra del ghiaccio e del fuoco

quando andare in islanda largaquando andare in islanda

Non esiste un periodo migliore di tutti gli altri per visitare l'isola. Ogni stagione ha qualcosa di unico da offrire

L'Islanda è una terra dove la parola "ordinario" sembra essere stata dimenticata nel dizionario. Anche perché di sicuro nessuno ha idea di come si pronunci (l'abbiamo pure cercato sul web: venjulegt).

Ogni periodo dell'anno esalta alcune determinate caratteristiche di quest'isola spettacolare e scegliere quello ideale per te potrebbe essere un gran casino. Meno male che ci siamo noi a darti una mano!

Nel seguente articolo ti spiegheremo che razza di bipolare è il clima islandese e cosa aspettarti in ciascuna delle stagioni dell'anno.

Pronti? Si parte!

Leggi anche: Il Parco Nazionale del Serengeti: ecco cosa ti perdi se rinunci a partire con noi in Tanzania

Anvedi sto infame del clima islandese...

L'Islanda ha un clima che potremmo definire... diciamo, "capriccioso". Anzi, no, diciamolo chiaro e tondo: il meteo islandese e un grandissimo bastardo.

Il problema è che in questo punto del globo la corrente del Golfo (quella che rende miti le stagioni da noi, nel Mediterraneo) incontra quelle gelide provenienti dal nord America e lo stesso fanno le masse d'aria. E, in meteorologia, freddo intenso + caldo intenso = un gran casino.

Insomma, venti fortissimi, tempeste improvvise, un momento spunta il sole, quello dopo inizia a piovere a dirotto...

Per fortuna, contrariamente a quanto si possa pensare, dal punto di vista delle temperature l'Islanda è più accogliente di quanto si possa pensare.

Cioè, in linea di massima fa un freddo cane, ma non quanto ti immagineresti.

Pensa che a Reykjavik la temperatura media invernale è di 1°C, non di millemila sottozero come pensano in tanti. E d'estate arriva a circa 12 °C. Poca escursione termica e, di conseguenza, clima piuttosto accettabile, per lo meno da questo punto di vista.

Sicuramente lo zampino in tutto ciò ce lo mette pure l'attività geotermale per la quale è rinomata l'Islanda che la costella di vulcani e sorgenti termali sorprendentemente piacevoli.

Come scegliere il periodo ideale per partire in Islanda

Detto questo, passiamo alla ciccia dell'articolo: quando andare in Islanda?

Beh, la risposta breve è "Sì".

Se vuoi una risposta più lunga e, soprattutto, più sensata, sappi che dipende da quello che vuoi fare perché ognuna delle attività che potresti svolgere durante un viaggio in Islanda dà il suo meglio in un determinato periodo dell'anno.

Eccoti una panoramica delle variazioni del clima in base alle stagioni e delle attività ideali durante ognuna di queste.

Primavera

Durante questa stagione l'Islanda si toglie il suo manto nevoso e si mostra in tutto il suo splendore: colori sgargianti, erba verde brillante e giornate che si allungano sempre di più. Insomma, più tempo per esplorare e meno per dormire: d'altronde, chi è che ha bisogno di dormire in vacanza?

La primavera è l'ideale per il birdwatching perché in questo periodo i cieli islandesi diventano una passerella per le migrazioni di specie volatili come il pulcinella di mare (che esiste davvero) e il piviere dorato.

In più, la primavera è perfetta anche per osservare le balene.

Husavik, in particolare, situata nell'estremo nord dell'isola, è la vera e propria capitale del whale watching, ideale per osservare da vicino megattere, balenottere azzurre, capodogli e altri giganti buoni del mare. Un'esperienza da non perdere, garantito!

Estate

In estate la terra del ghiaccio e del fuoco si trasforma nella terra del sole. E quando diciamo sole, intendiamo un sole che in determinati periodi non tramonta proprio!

Stiamo parlando dello spettacolo del sole di mezzanotte, tanto bello quanto micidiale per le tue abitudini sonno-veglia.

Durante l'estate i mari dell'Islanda sono uno spettacolo da esplorare nel corso di sessioni di snorkeling.

Certo, siamo pur sempre sui 2°C di temperatura in acqua, ma le mute sono state inventate per questo e le immersioni in località come Silfra, posizionata tra due placche continentali, offrono un'esperienza da non perdere.

E poi in questa stagione il paesaggio prende ancora più vita e raggiunge l'apice, praticamente implorandoti di fare un po' di trekking e goderti la bellezza naturale dell'isola.

Autunno

Durante l'autunno Madre Natura imposta la saturazione dei colori su "minchiamistannopenetrandolepupille" e l'Islanda si ricopre di tonalità calde dall'arancione al rosso passando per il giallo. Insomma, passeggiare sull'isola è un po' come girovagare in un dipinto vivente.

Adesso che inizia ad arrivare il freddo le sorgenti termali diventano il rifugio ideale dove riscaldarsi le chiappe, circondati da un paesaggio che si sta preparando per l'inverno.

E poi arriva, per l'appunto, lui: l'inverno.

Inverno

Siamo nel periodo in cui l'Islanda offre, forse, il meglio di quello che ha da dare.

Ogni cosa è ricoperta di neve bianca e scintillante e il cielo notturno si anima con le aurore boreali. Queste spettacolari luci danzanti trasformano il cielo in una tela vivente, con tonalità di verde, viola e a volte rosso che si muovono in un balletto cosmico.

Micidiale!

E poi ci sono i ghiacciai, che ringrazio il cielo che c'è la funzione copia e incolla, sennò col cavolo che scrivevo il loro nome per esteso: parliamo del Vatnajökull, del Langjökull, dell'Hofsjökull, del Mýrdalsjökull, del Tystopréndendöperylkull.

Ok, l'ultimo non esiste, ma gli altri sì e sono meravigliosi, ricchi di caverne ghiacciate che sembrano uscite da un film di fantascienza!

Leggi anche: Vuoi fare un tour in Islanda alla ricerca dell'aurora boreale? Ecco quello che devi sapere

In conclusione

In Islanda ogni stagione sull'isola ha il suo fascino unico e si adatta meglio a determinate attività. E adesso che hai letto il nostro articolo (l'hai letto, sì? Non hai fatto la furbata di scrollare direttamente alla conclusione?) sai esattamente cosa ha da offrirti ognuna di esse e come scegliere il periodo migliore per visitare l'isola.

Pronto a partire per l'Islanda?

Noi ci andiamo praticamente in tutti i periodi dell'anno e abbiamo programmato tante cose fighe da fare con te e con tutti gli altri partecipanti al nostro tour. Prenotati subito per il prossimo itinerario di una settimana in Islanda.

Ti aspettiamo!

Leggi anche...

Collaboriamo con...

Amazon Prime Video
Sky
Rai 3
Kilimangiaro
Ferrino
La Repubblica
Mashable
La Stampa
Topolino
Adnkronos
Radio Deejay
Radio 105
©Tutti i diritti riservati. Sto Gran Tour, S.L di Gabriele Saluci. NIF: B-76316819 Capitale Sociale €75.000. Direzione tecnica dei viaggi: Sto Gran Tour S.L Registro Agenzia Viaggi N° I-AV-0004183.1. Polizza Responsabilità civile AXA N° 82728845
credits logicweb

Ma se vi dicessimo: Scimpanzé, Rinoceronti e soprattutto Gorilla di Montagna?
Si avete capito bene, finalmente questa estate vi portiamo in Uganda!
Fino a Domenica 10, tutte le partenze in sconto!