loading…
Created with Lunacy
Home>Sto Gran Magazine>
TORNA INDIETRO

Ecco le cose più fighe da vedere a Bangkok

cosa vedere a bangkok largacosa vedere a bangkok

Sta Gran Guida sui posti migliori da visitare nella capitalona della Thailandia

Parliamoci chiaro: Bangkok è una bestia di città, con più di 10 milioni di abitanti e un'estensione di 1500 km quadrati. E se ci mettiamo qui a descriverti tutti i posti che potresti visitare qui nella capitale thailandese faremmo notte e tu ti annoieresti a morte, peggio di quella volta che ti hanno convinto ad andare al concerto dei Gazosa.

Per questo abbiamo selezionato solo alcuni dei luoghi più fighi di Bangkok, così da darti almeno un piccolo scorcio di quello che potresti vivere visitando questa città pazzesca.

Pronti? Si parte!

Leggi anche: La Notre Dame più figa? Sta in Vietnam. E i francesi muti

Buddha, Buddha everywhere

Partiamo con il Wat Pho, noto anche come il Tempio del Buddha Sdraiato che ospita un'enorme statua del Buddha lunga ben 46 metri, alta 15 e completamente rivestita in oro, con decorazioni in madreperla nella pianta dei piedi.

Ma come cacchio ce l'hanno messa lì dentro? È una domanda che ci facciamo ogni volta che andiamo a vederlo.

Il Buddha, come dice anche il nome del tempio, è completamente sdraiato, ma proprio svaccato tipo pennichella pomeridiana della domenica sul divano dopo un mega-pranzo in famiglia!

Figata!

Poi abbiamo il Wat Pra Keaw, meglio conosciuto come il Tempio del Buddha di Smeraldo.

Colpo di scena: la statua del Buddha conservata lì dentro, in realtà, non è di smeraldo, ma di diaspro verde e giadeite. Ed è alta 45 metri. Me' cojoni!

Al Buddha vengono in continuazione cambiate le vesti (tutte in oro eh, perché lui non è un poraccio come noi) in base alla stagione: ne ha ben 3 e la persona incaricata di compiere questa pratica rituale non è altri che il re della Thailandia in persona. Che vince facile, perché il Wat Pra Kaew è situato proprio all'interno del complesso di edifici designati come residenza reale.

E qui arriviamo al Grande Palazzo Reale, 'na roba micidiale, un mix di architettura thailandese ed europea tutta oro, materiali pregiati e affreschi. Un casino di edifici e di strutture che evitiamo di spiegarti nel dettaglio in questo articolo perché ci vorrebbe una vita, ma che potrai vedere di persona se deciderai di visitare la Thailandia con noi.

Per finire, a poco più di un km dal Palazzo Reale sorge un'altra figata assoluta: il Wat Saket, un tempio noto per la sua struttura interna, una terrazza alla quale si accede salendo una scalinata di centinaia di gradini con in cima un enorme chedi ricoperto d'oro. E da lì una vista spettacolare sull'intera Bangkok.

Ma che bel bordello, marcondirondirondello

Bella la calma e la serenità dei Templi thailandesi, ma ci vuole anche un po' di sano casino cittadino, non credi?

Ecco, se è questo quello che cerchi, i mercati tradizionali di Bangkok te ne offrono a mazzi.

Il più grande e famoso della città è il Mercato del fine settimana di Chatuchak, una roba infinitamente grande con più di 15.000 bancarelle, così esteso che all'ingresso c'è la possibilità di avere una mappa per orientarsi al suo interno. Bussola, razioni di sopravvivenza e razzi di segnalazione, invece, te li dovrai portare da te.

Qui puoi trovare praticamente di tutto: abbigliamento, cibo, souvenir kitsch che al ritorno dalla visita guarderai nello zaino chiedendoti "Ma perché min..ia ho comprato tutta questa roba?" e tanto altro.

Se, invece, stare con i piedi a terra non ti piace poi così tanto, allora quello che fa per te è il mercato di Damnoen Saduak, un mercato galleggiante.

A dire il vero, questo non si trova proprio a Bangkok, ma è comunque nelle immediate vicinanze della capitale: un'oretta e mezzo di autobus e ci arrivi tranquillamente.

Damnoen Saduak ti offre davvero un'esperienza fuori dagli schemi: centinaia di piccole barchette dalle quali vengono offerti prodotti agricoli locali di ogni tipo. Ma, soprattutto, un'ottima occasione per conoscere e apprezzare da vicino le affascinanti usanze locali.

Leggi anche: Una bomba di safari oceanico in Sud Africa con Sto Gran Tour!

In conclusione

Bene, ci siamo fatti un giretto tra i templi luccicanti e i mercati caotici di Bangkok.

Dal gigantesco Buddha sdraiato al sorprendente Buddha di 'smeraldo' (se se, tanto lo sappiamo che non è vero smeraldo), fino ai mercati sterminati di Bangkok, abbiamo visto un po' di robetta niente male. Che però è solo un'unghia delle cose figherrime che ti offre la città e, più in generale, l'intera Thailandia.

Sai che c'é? Se vuoi scoprire più in profondità la cultura di questo Paese micidiale ti diamo la possibilità di farlo di persona nel corso di 14 giorni pazzeschi a girarci la Thailandia del Nord.

Beccati qui il programma completo. Quando sei pront* fai un fischio che si parte.

Collaboriamo con...

Amazon Prime Video
Sky
Rai 3
Kilimangiaro
Ferrino
La Repubblica
Mashable
La Stampa
Topolino
Adnkronos
Radio Deejay
Radio 105
©Tutti i diritti riservati. Sto Gran Tour, S.L di Gabriele Saluci. NIF: B-76316819 Capitale Sociale €75.000. Direzione tecnica dei viaggi: Sto Gran Tour S.L Registro Agenzia Viaggi N° I-AV-0004183.1. Polizza Responsabilità civile AXA N° 82728845
credits logicweb

Ma se vi dicessimo: Scimpanzé, Rinoceronti e soprattutto Gorilla di Montagna?
Si avete capito bene, finalmente questa estate vi portiamo in Uganda!
Fino a Domenica 10, tutte le partenze in sconto!